FERNANDO ALONSO: La McLaren è sorprendentemente buona in alcune aree

By:
863

Dopo diverse stagioni fallimentari da parte di McLaren, non in grado di fornire allo spagnolo un auto competitiva, Fernando Alonso ha deciso (per il momento) di emigrare in altri lidi. La sua scelta non fu affatto facile, sopratutto se pensiamo all'alto grado prestazionale che l’ovetense sarebbe ancora capace di fornire. Nonostante tutto però il due volte campione del mondo è rimasto in ottimi rapporti con la squadra essendone parte integrante, e addirittura durante la scorsa settimana è arrivata l’ufficialità con la quale Nando viene fregiato dell’onorevole carica di ambasciatore ufficiale della scuderia inglese.
Mi vedo con la McLaren ancora per molto tempo. Diventare un ambasciatore di questo team è un vero onore. È una squadra speciale, e nonostante i momenti difficili che abbiamo affrontato di recente, rimane tale. Prima di smettere di correre in Formula Uno lo scorso anno ho detto che mi vedo con la McLaren per un lungo periodo a venire, quindi sono felice di questo nuovo ruolo e della capacità di rimanere strettamente coinvolto con la squadra, che sento come la mia casa spirituale."


È inutile girarci intorno…a Fernando piacerebbe poter tornare in Formula Uno magari proprio sulla monoposto color papaia, con la possibilità però di far vedere a tutti quanto sia ancora maledettamente bravo. La settimana scorsa, durante la prima sessione mattutina dei test a Montmeló, Fernando si è presentato nel paddock di Montmeló mettendo di fatto in subbuglio tutto Circus letteralmente "impazzito" per la sua presenza. Con tutti i riflettori puntati addosso (troupe televisive e fotografi lo seguivano come un’ombra), lo spagnolo vestito con divisa McLaren visita i suoi vecchi amici, tra i quali l’hospitality Ferrari dove si ferma per una buona mezz’ora. Purtroppo però la giornata dello spagnolo non ha compreso una “scappatella” in pista con la MCL34, per quella che senza dubbio sarebbe stata una vera e propria apoteosi globale, vedendolo di nuovo all’opera su di una vettura di Formula Uno.

Chissà i tempi non siano ancora maturi nella testa del campione di Oviedo, che comunque riconosce con estremo piacere lo step realizzato da McLaren durante l’inverno, toccando con mano il cambio direzionale effettuato dai tecnici inglesi avviati (secondo Alonso) verso la giusta direzione. Effettivamente dobbiamo commentare una MCL43 capace di realizzare dei test pre-stagionali in maniera molto positiva, con pochi problemi ed un buon chilometraggio accumulato.

"Penso che abbiamo imparato molto negli ultimi tempi. La settimana scorsa ero a stretto contatto con il team, quindi sono consapevole dei risultati e di tutti i piccoli problemi incontrati" commenta Alonso nelle sue ultime dichiarazioni, aggiungendo poi: “Penso che questa settimana abbiamo confermato l'immagine della vettura, avendo ancora alcuni punti da considerare dove dobbiamo certamente continuare lo sviluppo per poter migliorare le prestazioni. "

Lo spagnolo ha potuto osservare da molto vicino il comportamento dell'ultima nata in casa McLaren rimanendone piacevolmente sorpreso, potendo peraltro accedere alle informazioni private della scuderia capaci di corroborare le sue buonissime sensazioni sulle prestazioni delle vettura.
"Alcune aree della monoposto sono sorprendentemente buone, e tutto ciò mi rende veramente molto contento visto il risultato ottenuto. Nel complesso penso che siano state due settimane di test molto positive, ed anche se non tutto è ancora perfetto la squadra è sulla buona strada. "

Autore: Alessandro Arcari - @BerrageizF1

Articolo originale su f1analisitecnica.com


Tag
alonso | mclaren | stagione 2019 |


Commenti
- Formula1.it
Dopo diverse stagioni fallimentari da parte di McLaren, non in grado di fornire allo spagnolo un auto ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it