L’esito delle qualifiche monegasche ribadisce l’estrema superiorità del team Mercedes, mettendo in evidenza lo stato confusionale in qui si trova la storica scuderia Ferrari. Il team di Maranello al momento non riesce a reagire tecnicamente, scivolando verso il basso vedendosi superare spesso da Red Bull. Nella sesta qualifica della stagione Sebastian Vettel riesce a limitare i danni acciuffando un quarto posto, dopo l’incidente nelle libere tre che lo hanno visto protagonista in negativo.


Come ha confermato Binotto durante la mattinata la SF90 non riesce a gestire al meglio gli pneumatici, rendendo il lavoro tremendamente difficile ai propri piloti. Vettel analizza il difficile periodo che la scuderia sta vivendo, promettendo massimo impegno per risalire la china.



“Non riusciamo a trovare le sensazioni di cui abbiamo bisogno. Oggi pomeriggio durante le qualifiche faticavamo parecchio a far funzionare le gomme…l’anteriore non andava bene. Per questa ragione dobbiamo stringere i denti e andare avanti. Ovviamente non ci troviamo nelle condizioni di forma che vorremmo, e certamente risulta molto facile criticare e dire che facciamo pasticci. La realtà è che quando sei al limite tutto ciò può capitare. Nella nostra condizione attuale le cose non vengono in maniera naturale, sta a noi lavorare più sodo per cercare di riprendere Mercedes”.


Autore: Alessandro Arcari - @BerrageizF1

Foto: Ferrari

Articolo originale su f1analisitecnica.com

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Monaco 2019


Tag
gp monaco | ferrari | vettel | mercedes |


Commenti
-
Formula1.it

L' esito delle qualifiche monegasche ribadisce l' estrema superiorità del team Mercedes, mettendo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it