Wolff

È passata più di una settimana dalla fine del Mondiale 2021, ma continuano le polemiche per le controverse vicende di Abu Dhabi. Come ben sappiamo, Max Verstappen si è laureato Campione del Mondo superando Lewis Hamilton nell'ultimo giro della gara grazie all'entrata in pista della Safety Car. Una decisione mal digerita dalla Mercedes, che inoltre si è lamentata a lungo sul tema del mancato sdoppiamento di tutti i piloti. Nel post-GP, il team di Brackley ha visto bocciati i due reclami presentati ai commissari, ma poi successivamente ha scelto di non fare ricorso al tribunale FIA di Parigi. A tornare sull'argomento è proprio il direttore esecutivo delle frecce d'argento, Toto Wolff.

Le parole di Toto Wolff

L'ex pilota austriaco, intervenuto ai microfoni della Bild, è tornato sul finale del Mondiale. Ecco le sue parole.


Su quanto successo nella gara di Abu Dhabi

"Quello che è accaduto è paragonabile alla mano di Dio o al gol di Wembley. Lewis è stato privato del titolo a causa di una decisione incoerente del direttore di gara. Siamo molto delusi. Quando i principi della Formula 1 vengono ignorati e il cronometro non ha più valore, inizi a chiederti se valga la pena tutto il lavoro, il sangue, il sudore e le lacrime".

Sulla decisione di non fare appello al tribunale FIA

"Non volevamo vincere il titolo in tribunale, perché sarebbe stato strano per la FIA essere l’imputato e il giudice allo stesso tempo. Questo ci libera da una sensazione di impotenza. Non mi sentivo così da quando ero bambino".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2021


Tag
wolff | mercedes | verstappen | red bull | hamilton | mano di dio | formula 1 | gp abu dhabi |


Commenti
-
Formula1.it

"Lewis è stato privato del titolo a causa di una decisione incoerente del direttore di gara. Siamo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it