Schumacher, l'ex agente:
Tempo di lettura: 5 minuti

L'ex agente di Michael Schumacher, Willi Weber, ha rilasciato una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport. Il noto manager ha raccontato come ha conosciuto il sette volte campione del mondo, dedicandogli delle bellissima parole. Tuttavia, il tedesco ha anche affermato di essere rimasto ferito dalla famiglia di Schumi e da Jean Todt, "rei" di non gli hanno permesso di vedere il suo assistito dopo il tragico incidente subito da quest'ultimo sugli sci a Maribel nel 2013. Di seguito un estratto delle dichiarazioni.

Le parole di Weber

michael schumacher


Ecco un estratto di quanto ha dichiarato Weber ai microfoni della Rosea:

Sul giorno in cui ha conosciuto Schumacher

"Ero a Salisburgo, all’epoca avevo un team di Formula 3, Wts, il più vincente che c’era in giro. Tutti volevano correre con me ma c’era bisogno di un mucchio di soldi. Dopo la F.3 quel giorno c’era la gara di Formula Ford e vidi questo pilota. Fu uno shock. Non avevo mai visto nessuno maneggiare un’auto in quel modo. Di solito i piloti si fanno portare dalla macchina al massimo della velocità, Michael guidava la macchina! La conduceva lui. Pensai: ho bisogno di questo ragazzo. Nelle mie fantasie era come aver visto un principe, l’eroe di un’opera di Wagner. Ho fatto di tutto per averlo, ma naturalmente gli ho nascosto quasi tutto. E quando ha scoperto che l’avrei ingaggiato senza chiedergli di pagare nulla ha cominciato a urlare di gioia, non ci credeva e ripeteva “Oh Gesù, oh Gesù!”. Eh eh eh. Lì è nato un rapporto indissolubile".

Sul rapporto con la famiglia di Schumacher dopo l'incidente

"Quel giorno ero a un evento, ero nella hall di un hotel e mi squilla il cellulare. Un amico mi dice che Michael ha avuto un incidente sugli sci ma non sembra così grave. Poi mi dicono che lo stanno portando in ospedale a Grenoble, chiamo la moglie e non risponde, chiamo Jean Todt (ex team principal Ferrari ed ex presidente Fia, ndr) per chiedergli se è il caso che io vada in ospedale. Lui mi dice di aspettare, è troppo presto, è troppo presto mi ripete. Richiamo il giorno dopo e nessuno mi risponde. Allora faccio passare qualche giorno per non disturbare ma ho cominciato a capire che volevano tenermi fuori dalla questione. È stato un dolore enorme per me. Ho provato centinaia di volte a contattare Corinna, posso capire la situazione iniziale ma poi da loro abbiamo sentito solo bugie. Per Michael ho fatto di tutto e ho sempre protetto la sua vita privata. Non mi aspettavo un comportamento simile da lei, sono ancora arrabbiato per come ha chiuso i rapporti con me".


Su Jean Todt

"Ci siamo più parlati? Certo! Ma lui è come Corinna. Mi ha tenuto fuori, all’inizio mi diceva è troppo presto per parlare di Michael, beh adesso invece è troppo tardi, sono passati nove anni dall’incidente, forse dovrebbero dire le cose come stanno. Era il mio migliore amico nel paddock? Oh, per un lungo tempo sì. Credo Jean e Flavio Briatore siano state le persone con cui ho avuto il miglior rapporto nel paddock. Briatore era davvero un uomo fantastico. Scusate, è un uomo fantastico, è ancora vivo, che cavolo! Ah ah ah".

Su Schumacher

"Descrivere Schumacher in una parola? Impossibile con una sola! Vediamo… direi una persona brillante, una persona diretta, un ragazzo caparbio. Direi questo. Fantastico! Un pilota venuto da un altro pianeta. Cosa gli direi? Gli direi che per lui ci sarò sempre, per aggiustare tutto. E gli direi: mi manchi. Ma dopo tre anni dall’incidente mi sono detto basta cercare la famiglia, non posso cambiare le cose. Per me era come un figlio, e ancora oggi mi fa male parlarne".

F1 - DOVE VEDERE IL GP DI FRANCIA IN TV E STREAMING

Foto copertina Twitter Ferrari; Foto interna Twitter Schumacher


Tag
michael schumacher | weber | formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

L'ex agente di Michael Schumacher, Willi Weber, ha rilasciato un'intervista in cui ha affermato di essere ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it