By:
1575
Felipe Massa della Scuderia Ferrari Marlboro ha ottenuto questo pomeriggio la sua prima pole position in Formula Uno, volando sul circuito dell’Istanbul Park dove l’asfalto ha raggiunto i 46 gradi. Il suo compagno di team, Michael Schumacher, ha provveduto a sigillare la prima fila dello schieramento con l’altra Ferrari, ponendo le premesse per una partenza emozionante nella gara di domani, anche perché, il leader del Campionato, Fernando Alonso, si è qualificato appena dietro di loro. Anche Ralf Schumacher (Panasonic Toyota Racing) è apparso in ottima forma, come terzo pilota gommato Bridgestone nei primi cinque. Purtroppo però, dovrà arretrare di dieci posizioni in griglia per un cambio di motore avvenuto precedentemente. Ma il suo risultato di oggi fa pensare che nella gara di domani (58 giri) saprà dire la sua. Mark Webber (WilliamsF1) è il quarto concorrente con pneumatici Bridgestone ad entrare nell’ultima fase di qualifica, quella riservata ai migliori dieci.

Hisao Suganuma, Resp.Tecnico - Bridgestone Motorsport: “Prima di tutto complimenti a Felilpe per la sua prima pole in F1! È un grande risultato e, con Michael secondo, la Ferrari ha occupato tutta la prima fila, il che significa che sono in posizione eccellente per la gara. È evidente che hanno sempre tenuto un buon ritmo, sia nelle prove libere che nelle qualifiche, per cui ci aspettiamo che questa tendenza prosegua anche domani. Anche Ralf Schumacher si è qualificato bene, con il quinto tempo, ed è un peccato che sia penalizzato di dieci posizioni per il cambio di motore. Mark Webber è decimo ed è sempre stato molto costante, il che promette bene per una corsa nella quale sarà importante proprio mantenere il rendimento. Esaminando I piloti Bridgestone, notiamo ancora un po’ di graining sulle gomme di alcune vetture, ma via via che la pista si gomma questo problema diminuisce e ci attendiamo che domani le nostre coperture rendano bene. Stando alle previsioni sarà un’altra giornata caldissima, in grado di mettere a dura prova le gomme. Ma confidiamo che le nostre specifiche per questa gara sapranno adattarsi bene e dare ai nostri team la competitività che cercano. Comunque non va dimenticato che il lavoro non è ancora finito, e che dovremo esaminare le gomme prima della gara per dare,fra oggi e domani,, indicazioni alle squadre su come trarne il meglio”.

Dai team Bridgestone
Ross Brawn, Direttore Tecnico – Scuderia Ferrari Marlboro: “ Siamo molto soddisfatti della vettura e delle gomme Bridgestone qui. Tutto sembra andare bene, anche il comportamento degli pneumatici sulla durata. Michael ha commesso un errore nel primo tentativo di qualifica, il che lo ha costretto a essere un po’ prudente nel secondo. Felipe invece ha fatto l’opposto: al primo giro ha ottenuto un tempo fantastico e quindi ha potuto riprovarci una seconda volta. Gran bel lavoro il suo! Abbiamo buoni motivi per essere ottimisti: pneumatici eccellenti, un’ottima vettura, buona squadra e buoni piloti”.

Sessione Aria Asfalto Meteo
Qualifiche 32-33C 45-46C Nuvoloso - Pioggia


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Turchia 2006



Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it