Le pagelle di F1 WM - Monaco
By:
3279

Rosberg: 9 - Costante, preciso, veloce e con quella consistenza che serve a Monaco, pista dove è vero che chi fa la pole vince già mezza gara (e anche più) ma portarla a termine correndo per 78 giri a pochi centimetri dal rail ogni cinque secondi è roba da manico. E Nico, come suo padre trent’anni prima, ne sta dimostrando.

Vettel: 8 - Ha compreso un tantino che la vittoria a tutti i costi può essere anche controproducente, nell’ambiente: un secondo posto qui è valso come un primo, conserva la leadership in campionato (e soprattutto la rafforza) e inizia a ragionare un po’ di più alla Alonso, incamminandosi da lontano verso il quarto titolo consecutivo. Vedremo se continuerà così.
Sutil: 9 - Il tedesco è autore di una grande prestazione, compie un acuto da ricordare e porta la Force India al quinto posto (dieci punti) nel Principato, permettendosi anche di sverniciare Alonso, il che è dire… Speriamo che ci faccia vedere belle cose anche prossimamente…
Alonso: 7 - Fernando non merita solo una sufficienza, nonostante una prestazione incolore: i voti in meno sono causati dalla sua Ferrari e dall’incolpevole particolarità di questa pista, dove ormai la Rossa vive una sorta di dannazione in quanto non vince dal 2001, ere fa. Siamo pronti a scommettere che già in Canada, pista di freni e velocità, Alonso tornerà gran protagonista.
Raikkonen: 9 - Il suo voto è in buona parte dovuto ai suoi ultimi giri: dopo il problema con Perez Kimi ha corso da leone, strappando di forza a suon di sorpassi ben quattro posizioni in pochi chilometri. Cartellino rosso alla regia che si è persa questo micro-capolavoro, roba da maestri della F1. Fosse stato così aggressivo nel 2008 quando correva con la Ferrari…


Perez: 8 - Ci vogliamo permettere questo voto perché nonostante un’aggressività a volte eccessiva, ci ha regalato lo spettacolo che i veri amanti del motor sport vogliono vedere: battaglia su asfalto, nello specifico corpo a corpo. Si sta mettendo in evidenza più di Button e questo sarà un po’ mal digerito dall’inglese campione 2009…
Mercedes: 6 - Perché una sufficienza al team vincente? Per questo giallo sui test che puzza tanto e che rovina l’immagine di una F1 che vorremmo meno furba e più sportiva.
Fia: 4 - La Federazione non può permettere (vedi sopra) che accadano cose del genere (i test citati) e stampare poi un comunicato in cui dichiara di non essere a conoscenza dei fatti. Un team di F1 che gira a Barcellona per mille chilometri di distanza può nascondersi a un organo come la Fia? No. Non ci siamo.
Monaco: 8 - Ogni anno capiamo che questa pista è paradossalmente obsoleta e inadeguata a vetture così prestazionali come le F1: l’incidente di Maldonado ne è un esempio chiaro. Sorpassare qui è quasi impossibile (lo sappiamo, vecchia cantilena) e ci si prendono rischi molto alti. Ma Montecarlo merita questo voto per la competenza e l’efficienza dei suoi commissari di percorso e perché dopo queste riflessioni ci fa capire che comunque amiamo questo tracciato, pieno di storia, gesta epiche e (perché no?) una piccola dose di glamour, che ogni tanto serve a pepare il tutto. Ci vediamo l’anno prossimo, Principato.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Monaco 2013



Commenti
- Formula1.it
...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it