Gp Germania 2016 - ID Card - Guida al circuito

Gp Germania 2016 - ID Card - Guida al circuito

By:
1512

Una guida completa e veloce per conoscere tutti i dettagli del circuito di Hockenheim (Germania).
Mappa del circuito, dati geografici, informazioni statistiche, velocità di percorrenza, spazio e tempo di frenata curva dopo curva.
Scarica l'ID Card fornita da Brembo

27 Porsche, la Porta di Brandeburgo, 3.800 casse di birra, una parte dello stadio del Bayern Monaco ci aiutano a spiegare l’impegno dei freni sul circuito tedesco.

Il GP di Germania secondo Brembo
L’impegno dei freni delle Formula 1 sull’Hockenheimring ai raggi X

Dal 29 al 31 luglio l’Hockenheimring ospita il 12° appuntamento del Mondiale 2016 di Formula 1.
Posizionato nel Land Baden-Wurttemberg, l’Hockenheimring ha ospitato il GP di Germania dal 1977 al 2006, fatta eccezione per il 2005. Ultimamente, invece, dopo essere stato ridisegnato da Hermann Tilke, si è alternato con il Nurburgring, conservando la titolarità della gara solo negli anni pari: 2008, 2010, 2012 e 2014.
Con velocità medie sul giro che superano i 220 km/h, il circuito di Hockenheim è tra i più veloci del campionato. La prima parte del tracciato è molto rapida e non presenta grandi staccate. A partire dalla curva 8 invece il tracciato si fa più guidato e diventa fondamentale il carico aerodinamico.
Secondo i tecnici Brembo, che hanno classificato le 21 piste del Mondiale usando una scala da 1 a 10, l’Hockenheimring rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni. La pista tedesca si è meritata un indice di difficoltà di 6, identico al valore ottenuto dai circuiti di Barcellona e Shangai.


L’impegno dei freni durante il GP
I piloti fanno ricorso ai freni solo 8 volte ogni giro per una percentuale del 19 % sulla durata complessiva della gara. In Formula 1 però frenare poche volte spesso equivale a farlo in maniera molto decisa: non a caso la decelerazione media al circuito di Hockenheim è di 3,6 g.
Più contenuta rispetto ad altre piste l’energia dissipata in frenata da ogni vettura durante l’intero GP: 123 kWh, vale a dire un quarto dell’energia elettrica consumata durante una partita di calcio dai pannelli colorati dell’Allianz Arena di Monaco di Baviera.
Dalla partenza alla bandiera a scacchi, ciascun pilota esercita un carico totale sul pedale di 58 tonnellate, cioè il peso di 3.800 casse di birra. 

Le frenate più impegnative
Delle 8 frenate dell’Hockenheimring nemmeno una è classificata dai tecnici Brembo come impegnativa per i freni, ma ben 7 sono di media difficoltà e solo una è light.
La più pesante in assoluto è il tornantino Spitzkehre (curva 6) perché condensa la velocità massima e la minima del tracciato in pochi metri: le monoposto vi arrivano a 333 km/h e frenano per 1,49 secondi, per scendere a 70 km/h in soli 126 metri, equivalente alla lunghezza di 27 Porsche 919 Hybrid, vincitrice alla 24 Ore di Le Mans. Uno sforzo non da poco per l’impianto frenante e per gli stessi piloti, che affrontano una decelerazione di 4,3 g.
Invece, considerando il carico sul pedale, il valore più alto (132 kg) è esercitato alla Einfahrt (curva 2) e alla curva 8, anche se il tempo di frenata è minore perché la velocità di arrivo non supera di molto i 300 km/h. Notevole anche il carico sul pedale alla Onkokurve (curva 12): 107 kg che servono a tagliare la velocità di una settantina di km (da 294 a 225 km/h) in soli 62 metri, cioè meno della lunghezza della Porta di Brandeburgo.

Vittorie Brembo
Le monoposto con freni Brembo hanno vinto 19 edizioni del GP di Germania, di cui 4 con Michael Schumacher.
Incredibilmente invece la Red Bull così come Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen non sono mai riusciti a vincere all’Hockenheimring.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Germania 2016



Commenti
- Formula1.it
Carta di identità del circuito di Hockenheim per la stagione 2016, dati geografici, informazioni statistiche, ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it