MERCEDES W08: è la sospensione posteriore che pesa troppo

By:
1736

Lewis Hamilton martedì, Valtteri Bottas ieri: Mercedes davanti a tutti nei test post Bahrain GP ma i 25 punti del Gran Premio se li è presi meritatamente Sebastian Vettel e questo è quello che conta, ridimensionando in parte anche il tre volte campione del mondo Lewis Hamilton, in un weekend sicuramente negativo per il pilota inglese.

Entrambi i piloti Mercedes durante la due giorni di test in Bahrain si sono concentrati sul lavoro di comprensione delle gomme (soprattutto posteriori) utilizzando sia il compound SuperSoft (nel pomeriggio) che quello Soft (nelle mattinate) in mini long run da 8-10 giri.

Riporto le dichiarazioni di Hamilton per mettere in evidenza il più grosso problema della W08, ossia la non totale comprensione delle Pirelli 2017: "Oggi è stata una giornata difficile per via delle elevate temperature presenti in pista ma fortunatamente siamo riusciti a terminare il lavoro programmato. Avevamo l'obiettivo di migliorare la comprensione delle gomme, soprattutto quelle sul retrotreno della monoposto, questo per migliorare il nostro passo nei long run. In particolare con il compound più morbido portato in Bahrain dalla Pirelli ossia le SuperSoft".


MERCEDES W08: il fondo portato nei test di Barcellona era troppo "fragile"

Facendo un passo indietro rispetto ai test che si sono svolti tra la giornata di ieri e quella di martedì, c'è da sottolineare come Mercedes abbia perso gli ultimi quattro giorni di test pre stagione per l'errata progettazione di un componente fondamentale della vettura, ossia il fondo piatto. Un componente aggiornato proprio a cavallo tra i due test pre stagione di Barcellona che non ha dato i risultati sperati soprattutto per quanto riguarda l'integrità, inficiando i dati in uscita dai long run.

Un problema che non ha fatto perdere del tempo al Team Mercedes in termini di ore passate in pista ma i danni al fondo piatto nella quinta giornata di test (subito in mattinata con Lewis Hamilton al volante) hanno comportato dei dati in uscita non coerenti. Come più volte sottolineato, i test pre stagione 2017 erano cruciali per tutti i Team, Mercedes inclusa, poiché da un punto tecnico le modifiche al regolamento erano veramente importanti (soprattutto per quanto riguarda gli pneumatici, sempre più fondamentali nella F1 moderna). Era quindi cruciale per tutti i Team riuscire a portare in fabbrica la maggior quantità di dati, da analizzare per poter pianificare un positivo avvio della stagione. I problemi incontrati da Mercedes a Barcellona hanno sicuramente inficiato le prestazioni della W08 in questo inizio di mondiale senza contare che anche in Australia il Team tedesco è arrivato in pista con la stessa versione di fondo introdotta a Barcellona, la quale ha creato nuovamente problemi che hanno comportato la sostituzione dei due fondi dopo le Prove Libere 2. Per riuscire a terminare il Gran Premio gli ingegneri del Team tedesco hanno dovuto optare per degli assetti di compromesso che hanno mandato in crisi notevolmente entrambe le W08 nella gestione degli pneumatici rispetto ad una Ferrari che con Sebastian Vettel è risultata praticamente perfetta.

Nel Gran Premio della Cina, come riportato su queste pagine pochi giorni prima del secondo weekend stagionale, è stato introdotto un fondo modificato, sia nel disegno che nella rigidità, per mettere fine ai problemi incontrati tra Barcellona e l'Australia. Un fondo che ha dato buoni risultati ma che non ha risolto totalmente i problemi di gestione soprattutto degli pneumatici più morbidi e Low Working Range quando la pista risulta avere una temperatura superiore ai 30-35°C. Difficile pensare che solamente un fondo potesse aver effetti miracolosi visto che comunque circa quattro giorni di test pre stagione Mercedes li aveva comunque buttati. Una conoscenza delle Pirelli 2017 da "recuperare" quindi nei weekend di gara, un po la situazione 2016 della Ferrari (in quel caso i problemi erano maggiori), mentre gli altri Team comunque cercano anch'essi di progredire.

MERCEDES W08: sovrappeso ma non per colpa del passo lungo

Nelle ultime settimane si è parlato molto di una vettura tedesca nata sovrappeso di circa 5 kg (un peso che si fisserebbe quindi attorno ai 733 kg) per via del tanto chiacchierato (per colpa nostra) passo lungo scelto dal Team Mercedes.

Quanto è importante riuscire a progettare una vettura che abbia un peso inferiore ai 728 kg imposti dal Regolamento Tecnico? Molto, per poter disporre di una certa quantità di zavorra (al massimo 7 kg) necessaria a bilanciare la vettura nel migliore dei modi. Cosa che attualmente Mercedes non può ancora fare ma non per colpa, come si è detto, del passo lungo ma principalmente per una sospensione posteriore sovradimensionata dagli ingegneri del Team tedesco. Force India , pur avendo un passo molto lungo e non troppo lontano da quello Mercedes, può zavorrare la propria VJM10 di circa 3 kg per farvi un esempio. Tecnici Mercedes che si sono fin troppo cautelati per quanto riguarda le forze G che le varie vetture dovevano e devono attualmente sopportare in questa nuova stagione di F1. Un errore grave? Guardando i risultati dei primi tre Gran Premi a quanto pare si poiché i kg totali di sovrappeso sono costati fino a 3 decimi al giro (dipende dal tracciato). Ma la Mercedes proseguirà con la sua idea di passo lungo apportando dal Gran Premio di Barcellona in poi dei correttivi non solo all'aerodinamica ma anche alla meccanica, in primis proprio per togliere peso e recuperare quegli importanti 2-3 decimi che attualmente la W08 non è riuscita ancora ad esprimere e che, vista la lotta serrata con una SF70H sorprendente, potevano fare la differenza in queste prime tre gare stagionali.

MERCEDES W08: per simulare una sospensione posteriore "snellita" via gli scarichi in uscita dalla wastegate nei test in Bahrain

In Mercedes possono considerarsi "fortunati" visto che in questa stagione 2017 i primi test sono stati fissati già per il post Gran Premio del Bahrain, terzo appuntamento stagionale, e non solo dopo il quinto (Gran Premio di Spagna). Nei test in season, cosi come in quelli pre stagione, ricordo che si possono testare nuove componenti e soprattutto si possono testare anche soluzioni irregolari.

Dico ciò perché Mercedes, per simulare un posteriore meno "pesante" in termini di chilogrammi, ha deciso di togliere i due scarichi provenienti dalla valvola wastegate, componente che ha la funzione di controllare le condizioni di esercizio della turbina. Aspettando infatti una nuova specifica di sospensione posteriore (snellita ma anche modificata) che debutterà nei prossimi Gran Premi, il Team Mercedes se l'è cavata in altro modo, riuscendo cosi a raccogliere dati piuttosto importanti che serviranno al Team per riuscire a portare in pista una W08 più competitiva di quella vista finora nei prossimi Gran Premi.

Articolo originale su f1analisitecnica.com



Commenti
- Formula1.it
Lewis Hamilton martedì, Valtteri Bottas ieri: Mercedes davanti a tutti nei test post Bahrain GP ma ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it