Horner: distacco dai primi non veritiero

Horner: distacco dai primi non veritiero

By:
1290

Christian Horner non è preoccupato per i 75 secondi di distacco da Mercedes e Ferrari rimediati da Ricciardo nel Gp di Spagna, non ritiene infatti che siano lo specchio del reale passo gara delle sue monoposto.

Dopo un inizio di stagione molto difficile in cui la differenza di prestazioni dalla Ferrari e dalla Mercedes era molto evidente, la Red Bull ha portato una RB13 aggiornata a Barcellona e Max Verstappen aveva contenuto il distacco in qualifica a soli sei decimi dalla pole.

Tuttavia, con Verstappen costretto al ritiro alla prima curva, Ricciardo non è mai riuscito ad inserirsi nella lotta per la prima posizione, girando praticamente in solitaria per il terzo posto finale ottenuto grazie al ritiro di Bottas e Raikkonen e finendo a 1m15.820s dietro il vincitore Lewis Hamilton.


L'ampiezza del divario ha nuovamente posto degli interrogativi sui reali progressi della Red Bull, ma Horner ha dichiarato che a determinare il risultato sono stati alcuni fattori tra cui la mappatura del motore

"Se si guarda il fine settimana nel suo complesso, abbiamo sicuramente risolto alcuni problemi e fatto qualche progresso con l'auto. Penso che Max è stato sfortunato all'inizio. Ha scelto l'esterno, Valtteri ha iniziato una reazione a catena colpendo Kimi che ha rimbalzato su Max. C'era una piccola probabilità di uscire da quella curva in terza posizione, ma purtroppo non è andata. Successivamente, Daniel ha avuto una gara abbastanza solitaria, usufruendo del ritiro di Bottas, e quasi a metà gara abbiamo cambiato mappatura per cercare di salvaguardare la vita del motore, dal momento che deve fare ancora molti Gp. La differenza di passo verso le monoposto di testa era abbastanza significativo, quindi abbiamo ancora molto da fare. Ma sentiamo che abbiamo fatto dei progressi: ci ha dato una direzione di sviluppo molto chiara e speriamo di poterla capitalizzare nelle prossime gare".

Ricciardo comunque non è mai sembrato a suo agio in questo Gp, sempre molto distante da Verstappen.

"Il delta da quelli in testa sembrava più grande nella gara. Daniel non sembrava soddisfatto della sua macchina questo fine settimana come invece era Max. Penso che ci siano ancora dei problemi, perché quando hai un divario come questo è evidente che qualcosa non va nel modo in cui fai lovarare le gomme. È fattore determinante per le prestazioni."



Commenti
- Formula1.it
Christian Horner non è preoccupato per i 75 secondi di distacco da Mercedes e Ferrari rimediati da ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it