TEST UNGHERIA - F1 2019: ecco come saranno le ali anteriori nella prossima stagione

By:
680

Pochi sorpassi in pista e quei pochi troppo artificiali grazie al DRS? La FIA, insieme a Liberty Media e i Team, ha apportato importanti modifiche al regolamento tecnico 2019 per quanto riguarda la progettazione delle ali, anteriore e posteriore. Grazie alle nuove regole, le vetture saranno meno sensibili all'aria sporca con sorpassi reali (e non artificiali) teoricamente più semplici.  Le modifiche più importanti del pacchetto di regole riguarderanno le ali anteriori cosi che alcuni Team come Force India e Williams hanno pensato di portare in pista già nei test in corso sul circuito dell'Hungaroring delle specifiche 2019 per validare quanto si sta progettando in galleria del vento.  


Le ali anteriori che vedremo in pista il prossimo anno, come si può ben vedere dalle due immagine dell'articolo, saranno notevolmente più semplici rispetto a quelle molto complesse che vediamo nei weekend di gara. Partendo dagli endplate, nel 2019 non sarà più possibile inclinarli (nella parte terminale) oltre i 15°, cosi come saranno vietate le soffiature e i profili orizzontali/curvi che attualmente aiutano l'upwash del flusso.

In termini di dimensione ci sarà un incremento in larghezza di circa l'11% passando dai 1800 mm della specifica 2018 ai ben 2000 mm di quella del prossimo anno, oltre a 25 mm in più in profondità. Tutto questo per compensare la perdita in termini di carico aerodinamico derivante dai minor profili permessi, 5 al massimo, e all'abbandono degli upper flap. 

Autore: @smilextech


Tag
test ungheria | regolamento 2019 | nuova ala anteriore |


Commenti
- Formula1.it
Pochi sorpassi in pista e quei pochi troppo artificiali grazie al DRS? La FIA, insieme a Liberty Media ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it