Come funzionano le scommesse sportive in Formula 1

Come funzionano le scommesse sportive in Formula 1

By:
588

Nel variegato e assolutamente poliedrico e dinamico mondo delle scommesse sportive, quelle relative alla Formula 1 offrono un indiscutibile fascino. Sport motoristico da sempre seguito da folle oceaniche, è costellato da piloti che hanno contribuito a far crescere la sua fama. Ma la di là dello spettacolo offerto, la formula 1 appassiona anche per la possibilità di effettuare delle scommesse.

Vediamo, seppure sinteticamente come funziona la scommessa in formula 1. In linea generale, lo scommettitore avrà a sua disposizione i vari Gran Premi che, di solito, sono in programma ogni anno da mese di marzo al mese di novembre, nonché le qualifiche che precedono il Gran Premio. In pratica, potrà andare a scommettere su chi sarà il prossimo campione di Formula 1 oppure su chi vincerà il campionato costruttori e via dicendo.

Indubbiamente, i regolamenti hanno completamente cambiato la fisionomia delle gare. Infatti, fino al 2016, il vincitore di una gara poteva essere determinato dall’auto che guidava. Oggi, è sempre meno il caso. Vediamo, pertanto, alcune cose che possono essere utili da sapere per piazzare le proprie scommesse di Formula 1. Per esempio, risulta essere molto utile analizzare tutto ciò che è avvenuto nelle varie prove libere pre-stagionali. Infatti, seppure non forniscono una precisa indicazione sulle forze in campo, possono essere considerate abbastanza affidabili per stabilire una gerarchia.


Di solito, dato l’alto numero di partecipanti sulla griglia di partenza, è sempre saggio attendere di avere informazioni prima di piazzare le scommesse. Di conseguenza, potrebbe essere utile come strategia lasciare che il Campionato si stabilizzi prima di scommettere sulla Formula 1. In sostanza, sarà bene aspettare qualche gara.

Altro aspetto da valutare, è quello legato alle condizioni meteorologiche. Infatti, oggi come oggi, è un qualcosa che conta e che influisce su una gara di Formula 1. Difatti, se la pioggia influenza il modo di guidare e la strategia dei pneumatici, parimenti una ondata di calore potrà avere un impatto sul degrado dei pneumatici e sulla strategia di pit-stop. Anche se questi parametri sono ridotti dal fatto che, più o meno, tutte le auto di Formula 1 hanno le medesime gomme, è indispensabile sapere quale pilota si trova ad essere più a suo agio sotto la pioggia e quello sotto il cocente sole.

Un tempo, stabilire il vincitore di una gara di Formula 1, poteva risultare essere relativamente facile. Oggigiorno, con i vari cambiamenti regolamentari, si è andato a ravvivare ulteriormente la suspense delle gare di Formula 1. Perciò, scommettere sul vincitore può risultare essere una specie di lotteria.

Per quanto riguarda la squadra vincente, invece, appare essere più facile da prevedere rispetto al vincitore di un Gran Premio. Infatti, di solito, chi domina il campionato di Formula 1, ha maggiori possibilità di vincere le singole gare. Quindi, sarà sufficiente individuare la scuderia dominante per vedere prendere forma una gerarchia utile per piazzare la scommessa. Di solito, se un pilota non arriva a tagliare il traguardo, la scommessa verrà ad essere rimborsata. Così, in conclusione, se, ad esempio, si scommette che un pilota arriva nei primi 3 e, invece, non termina la gara, il sito rimborserà la scommessa.



Commenti
- Formula1.it
Nel variegato e assolutamente poliedrico e dinamico mondo delle scommesse sportive, quelle relative ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it