Binotto: non ci stiamo nascondendo sono le reali prestazioni

Binotto: non ci stiamo nascondendo sono le reali prestazioni

By:
1612

Mentre la nuova SF1000 sembra aver fatto un passo avanti nelle prestazioni in percorrenza delle curve lente e medio-lente, durante i test pre-campionato è merso chiaramente che la monoposto è in calo in termini di velocità massima.

L'alta velocità in rettilineo è stato uno dei principali vantaggi nelle ultime stagioni, frutto di un progetto a basso drag ed un motore molto, forse troppo, potente. Binotto, intervistato da motorsport.com adesso ha dichiarato che la mancanza di velocità è proprio dovuta a due fattori: "La mancanza di velocità è una combinazione tra prestazioni del motore ed eccessiva resistenza all'avanzamento, è una combinazione delle due cose.Penso che in termini di prestazioni complessive sulla potenza motore, non siamo così forti come l'anno scorso. Ci siamo concentrati sulla nostra affidabilità e questo compromette in qualche modo le prestazioni alla fine. Ma anche la resistenza aerodinamica sta influenzando in modo significativo la velocità. Lavoreremo su entrambi gli elementi per il futuro, senza dubbio. Il problema della resistenza aerodinamica è quella che alla fine si può affrontare prima rispetto alla potenza del motore: per questo bisogna aspettare la specfica 2 della power unit". 


Queste dichiarazioni si collocano sullo sfondo dei sospetti di lunga data sulla squadra in merito al suo propulsore del 2019, che hanno portato ad un "accordo" tra la FIA e la Ferrari sulla questione.

Alla domanda se la Ferrari avesse nascosto il potenziale del motore, Binotto ha risposto: "Non ci stiamo nascondendo. Questa è la nostra vera performance. Penso che sia difficile comprendere quanto sia dovuto alla resistenza e quanto alla potenza, ma certamente siamo in svantaggio rispetto ad altri concorrenti"


Tag
dichiarazioni binotto | power unit ferrari | test ferrari |


Commenti
- Formula1.it
Mentre la nuova SF1000 sembra aver fatto un passo avanti nelle prestazioni in percorrenza delle curve ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it