Toto Wolff dichiara guerra alla Ferrari

Toto Wolff dichiara guerra alla Ferrari

By:
3606

Non si placano le polemiche ed i sospetti intorno alle presunte violazioni del regolamento da parte del team Ferrari nel 2019 e l'accordo riservato che il team di Maranello ha stretto con la FIA in seguito ai prolungati controlli sulle power unit made in Maranello.

Già venerdì sera, quando la FIA ha divulgato il comunicato che annunciava l'accordo, più di un addetto ai lavori ha ipotizzato che questa soluzione non solo non ponesse fine alle polemiche ma fosse solo l'inizio di un processo molto lungo, e nelle ultime ore è arrivata una prima conferma ufficiale.

Nel podcast "Starting Grid" e nel video associato e pubblicato parallelamente nel fine settimana (a cura del caporedattore Christian Nimmervoll), è stato spiegato che (e perché) il disgelo tra Ferrari e Mercedes è diventato nel frattempo di nuovo "Guerra Fredda". Un'immagine che coincide con ciò che sta accadendo dietro le quinte in queste ore.


Come riporta F1-insider.com, il capo del team Mercedes Toto Wolff "ha inviato una lettera a tutti i team non Ferrari in Formula 1 (cioè tutti tranne Ferrari, Alfa Romeo, Haas) per lavorare insieme contro l'accordo privato che l'associazione automobilistica ha raggiunto con la Ferrari ".

A quanto pare il piano è quello di fare pressione sulla FIA e sulla Ferrari per rendere pubblici i dettagli di questo accordo già duramente criticato e che le parti hanno deciso di non divulgare.

Al momento non è noto se Wolff sarà in grado di convincere tutte e sei le altre squadre a firmare la sua lettera.

Ma anche se qualcuno non dovesse aderire, una cosa è certa: la pressione sulla FIA per evitare che la Ferrari tenga per se i segreti dell'accordo (e quindi della tecnologia utilizzata) è destinata ad aumentare nei prossimi giorni e settimane.Non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali delle altre squadre sulla questione, il che non è sorprendente data la delicatezza dell'argomento.

Sempre in queste ore la notizia ancora più interessante, ma assolutamente da verificare, è che la FIA abbia ricevuto delle informazioni tecniche riservate da parte di una fonte non dichiarata e che solo grazie a queste informazioni "rubate" alla Ferrari la federazione abbia potuto identificare l'eventuale zona grigia del regolamento sfruttata dalla scuderia di Maranello per ottenere una potenza supplementare dalle proprie Power Unit. Ragione che avrebbe spinto le parti a chiudere un accordo di riservatezza con provvedimenti non divulgabili.

Aspettiamo quindi con molta curiosità l'apertura della stagione in Australia, ammesso che la crisi da coronavirus non alteri ancora il calendario, e la prima conferenza stampa della FIA giovedì a Melbourne. Potrebbero esserci risvolti molto molto interessanti

Fonte formel1.de
Foto liberoquotidiano.it


Tag
ferrarigate | power unit ferrari | lettera toto wolff |


Commenti
- Formula1.it
Non si placano le polemiche ed i sospetti intorno alle presunte violazioni del regolamento da parte ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it