L'impegno senza precedenti della Formula 1 per unire e sensibilizzare

L'impegno senza precedenti della Formula 1 per unire e sensibilizzare

By:
1828

Mancano pochi giorni all'inizio di questo complicato ed anomalo Mondiale 2020. Esattamente tra 10 giorni ci sarà il via ufficiale con le prove libere del Gp d'Austria e in questi giorni di attesa, sui nostri canali social, troverete un countdown con immagini e aneddoti che riguardano la storia e i protagonisti, anche più improbabili, della Formula 1 recente.

Ma ben più interessante è l'iniziativa che coinvolgerà tutto l'ambiente del circus iridato e che è stata presentata ieri alla stampa mondiale. Si chiama "#WeRaceAsOne" ed ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico sulla lotta comune al nemico invisibile, il Covid-19, e quello ben più visibile, il razzismo in tutte le sue forme. 

Il simbolo della campagna è un arcobaleno che incorpora i colori di tutte le 10 squadre. Apparirà sulle monoposto, così come intorno ai circuiti e sopra i box. Saranno presentati anche una gamma di prodotti con il marchio dell'arcobaleno, collegati alle scuderie ed alla F1 in genere e destinati a raccogliere fondi per beneficenza..


L'arcobaleno è stato scelto "in quanto è diventato un simbolo utilizzato a livello internazionale nella recente crisi per riunire le comunità".

Sotto lo stesso arcobaleno si collocata anche il rinnovato impegno per l'ambiente con il rafforzamento del programma di sostenibilità, delineato l'anno scorso con l'obiettivo di zero emissioni di carbonio per il 2030.

Questo il comunicato della F1:

"Il mondo intero si è riunito come un'unica comunità collettiva nella lotta contro il COVID-19. E ha tirato fuori il meglio della natura umana. Nelle ultime settimane persone di tutti i ceti sociali si sono unite nella loro condanna del razzismo e della disuguaglianza, concetti che non hanno senso nel nostro mondo moderno. Crediamo che come primo sport internazionale possiamo fare la differenza e usare la nostra voce per affrontare questi temi vitali. Come membri della famiglia globale degli sport motoristici della FIA, riconosciamo i suoi Principi Fondamentali, compresa la lotta contro ogni forma di discriminazione. Questa iniziativa sarà la piattaforma per queste priorità ed è volta ad affrontare le più grandi questioni che riguardano il nostro sport e le comunità globali. Non sarà un tema di una settimana o di un anno che scompare man mano che le questioni scompaiono dai titoli dei giornali, ma sarà alla base della strategia della F1 per fare una differenza tangibile nel nostro sport e nella società".

In merito alla lotta al razzismo, la nuova task force della F1 "ascolterà le persone provenienti da tutto il paddock, compresi i piloti, così come gli esterni, e trarrà conclusioni sulle azioni necessarie per migliorare le opportunità in F1 a tutti i livelli".

Il CEO della F1, Chase Carey, ha sottolineato l'importanza della nuova campagna:

"La nostra prima gara in Austria all'inizio di luglio è un grande momento per il nostro sport dopo quasi quattro mesi di assenza di gare. Se da un lato è un momento importante per la comunità della F1, dall'altro è anche il momento di riconoscere i problemi che sono più grandi di qualsiasi sport o paese. L'iniziativa #WeRaceAsOne che abbiamo lanciato oggi, a sostegno del Movimento #PurposeDriven lanciato dalla FIA la scorsa settimana, è il nostro modo per ringraziare il coraggio e l'unità che tutti in tutto il mondo hanno dimostrato in questo periodo senza precedenti. Sarà anche una piattaforma per la F1 per riunirsi e ottenere risultati contro le più importanti questioni che ci attendono come sport ed a livello mondiale. Ecco perché alla nostra prima gara in Austria la F1 sarà unita per dire forte e chiaro che il razzismo deve finire. Mostreremo il nostro pieno sostegno nella lotta contro la disuguaglianza per tutto il fine settimana e accelereremo i nostri sforzi per rendere la F1 più diversificata e inclusiva. Come sport globale dobbiamo rappresentare la diversità e le preoccupazioni sociali dei nostri tifosi, ma dobbiamo anche ascoltare di più e capire cosa deve essere fatto per ottenere i risultati".


Tag
weraceasone | f1 lotta razzismo | purposedriven |


Commenti
- Formula1.it
L'iniziativa che coinvolgerà tutto l'ambiente della F1 si chiama "#WeRaceAsOne" ed ha lo scopo di sensibilizzare ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it