Pat Fry: nel 2021 cambiamenti più importanti di quanto si pensi
By:
2274

In risposta alle implicazioni finanziarie della pandemia da coronavirus, la F1 e la FIA hanno concordato un efficace riutilizzo delle monoposto a partire dal 2020.

Ciò significa che i principali componenti utilizzati dalle squadre nello scorso anno devono essere congelati, con modifiche del 2021 limitate alle parti aerodinamiche ed alle aree coperte dal sistema dei token.

Logicamente questo sembra limitare le possibilità di effettuare importanti modifiche, ma Pat Fry, oggi direttore tecnico alla Renault, ha chiarito che rimangono molte aree che possono essere sfruttate ed in cui la sua squadra cercherà di migliorare.

"Anche se vari pezzi della vettura sono omologati, quindi non è possibile cambiarli, ce ne sono ancora molti che sono ancora aperti e in gioco. Non si può fare un'auto completamente nuova, ma si può sicuramente farne metà. Stiamo lavorando su ciò che pensiamo sia sensato e cerchiamo di fare il più possibile. A parte il naso, il telaio, il motore e il cambio, stiamo valutando tutto il resto. Penso che sarà lo stesso per tutti. Penso che la direzione di sviluppo aerodinamico che abbiamo avuto, in termini di filosofia di ciò che volevamo, sia stata valida e dobbiamo continuare su questa strada. Il fondo cambia, cambiano le strutture di flusso in modo abbastanza drammatico, ma anche in questo caso è lo stesso per tutti. Dobbiamo solo fare del nostro meglio, affrontarlo. Ma fondamentalmente, stiamo ancora cercando di basarci sulla filosofia che abbiamo avuto. C'è ancora molto spazio per quello che si può fare nel rispetto delle regole".


Fry ritiene che i team dovranno lavorare duro per mantenere buone performance nella prossima stagione a causa dei cambiamenti regolamentari introdotti per cercare di ridurre la deportanza di circa il 10%.

Il più grande di questi cambiamenti è la nuova forma del fondo, con una zona chiave davanti al pneumatico posteriore adesso completamente tagliata.

"Per quanto riguarda il nuovo fondo, sebbene sembri un cambiamento piuttosto piccolo e insignificante, in realtà il modo in cui cambia l'aerodinamica della parte posteriore dell'auto è davvero drammatico. Dipenderà da chi riuscirà ad affrontarlo al meglio, per vedere come in realtà stravolgerà le gerarchie. Credo che la McLaren possa cambiare più di molti altri perché, ovviamente, con un cambio di power unit [da Renault a Mercedes], che permette di cambiare una serie di altri pezzi dell'auto al di fuori della normale omologazione".


Tag
regolamento 2021 | dichiarazioni pat fry | nuovo fondo 2021 |


Commenti
- Formula1.it
Il direttore tecnico della Renault, analizzando le nuove regole e la possibilità di azione tramite ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it