Ferrari: tutte le risorse sul 2022, solo setup per la SF21
By:
2057

Laurent Mekies, direttore sportivo Ferrari Formula 1, ha dichiarato che la squadra ha spostato dal 90 al 95% la sua attenzione sullo sviluppo della monoposto 2022 e che non cambierà questa decisione per cercare di battere la McLaren in questa stagione.

Dopo la terribile stagione 2020, in cui la Ferrari è arrivata solo sesta nel campionato costruttori, l'azienda di Maranello ha fatto grandi passi avanti con la sua SF21, che dispone di una power unit molto migliorata.

La nuova monoposto della Ferrari ha permesso a Charles Leclerc e al nuovo arrivato Carlos Sainz di sfidare la McLaren per il terzo posto, con un distacco dalla squadra di Woking di soli cinque punti dopo quattro gare in quella che promette di essere una battaglia molto lunga.


Indipendentemente dall'attuale posizione della Ferrari nel campionato, il direttore sportivo Mekies rivela che la scuderia ha deciso di concentrarsi completamente sulla vettura del prossimo anno, quando saranno introdotti nuovi e rivoluzionari regolamenti tecnici.

"Siamo praticamente già in pieno switch, è già così per noi", ha detto Mekies a Barcellona.

"Se volete metterci un numero, se lo chiamate 90% o 95%, come volete chiamarlo, ma è più o meno dove siamo".

La forma della Ferrari a Barcellona ha spinto il capo del team McLaren, Andreas Seidl, a suggerire che ulteriori aggiornamenti dell'auto saranno cruciali per mantenere viva la lotta con la Ferrari, confermando i piani del team di "portare ulteriori aggiornamenti nelle prossime gare."

Alla domanda se la Ferrari potrebbe essere tentata di versare più risorse nello sviluppo della vettura attuale per cercare di battere la McLaren, Mekies ha risposto che la sua squadra non cambierà il suo approccio.

"Questo è molto chiaro per noi, siamo concentrati sul 2022. Il fatto che i divari siano strettissimi e che potrebbe essere necessario qualche centesimo o qualche decimo per passare dal sesto al terzo non cambierà la nostra strategia, il focus è sul prossimo anno. Abbiamo già spostato la maggior parte delle nostre risorse sulla prossima stagione. Non significa che alcuni dettagli non cambieranno sulla macchina da ora in poi, come facciamo sempre con quello che impariamo in pista. Ma la concentrazione è sul prossimo anno, anche se il divario è stretto. Per noi è una decisione chiara".

Mekies non crede che la mancanza di aggiornamenti 2021 della Ferrari sarà frustrante per la squadra, e che con questa staticità si potranno valutare meglio alcuni riferimenti prestazionali.

"Penso che ci sia anche qualche buona notizia per la squadra corse, perché il tuo progresso è sempre in qualche modo offuscato dalla quantità di sviluppo che porti. Non sai mai con certezza quanto è progredita la concorrenza, ma sai solo quanto sei progredito tu. Ma questa volta ci sarà molto poco sviluppo. Sappiamo che ci sono solo pochi decimi, forse qualche centesimo a volte tra le auto, e così dipende solo da quanto bene ci prepariamo andando in pista, da quanto bene lavoriamo ai box, da quanto bene ci adattiamo alla pista. Quindi penso che per la squadra corse sia una buona notizia, perché sappiamo quello che abbiamo, ed è quello con cui andiamo in gara, e il fatto che i distacchi siano molto stretti in questo contesto penso sia una grande sfida per tutti noi."


Tag
prestazioni ferrari | dichiarazioni mekies |


Commenti
- Formula1.it
Laurent Mekies, direttore sportivo Ferrari Formula 1, ha dichiarato che la squadra ha spostato dal 90 ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it