La Formula 1 rivela il calendario 2021 aggiornato
By:
3386

La stagione di Formula 1 era iniziata con un fitto programma di 23 gare. Un calendario da record che tuttavia non sarà rispettato a causa delle vicende legate al Covid-19. Infatti, abbiamo già assistito alla cancellazione dei Gp di Giappone, Canada e Singapore. Inoltre, molti punti interrogativi rimangono su una serie di eventi nella seconda metà dell'anno.

GLI AGGIORNAMENTI

Dopo un incontro con i capi squadra questa mattina a Spa, la F1 ha pubblicato il calendario aggiornato che riduce il programma a 22 gare, una delle quali deve ancora essere confermata. Resta, dunque, un posto vacante nel weekend 19-21 novembre.

Questo slot dovrebbe essere riservato a un round in Medio Oriente, con il Losail International Circuit in Qatar ritenuto la destinazione più probabile. Se l'accordo con il Qatar non dovesse essere raggiunto, allora un ritorno in Bahrain sarebbe un'alternativa per l'evento che completa una tripletta con Messico e Brasile.


Il Gran Premio di Turchia, invece, rimane in calendario nonostante sia ancora nella "lista rossa" del governo britannico, il che significherebbe quarantena di dieci giorni in hotel per tutto il personale che torna nel Regno Unito, indipendentemente dal proprio stato di vaccinazione. Se le restrizioni dovessero portare alla cancellazione della tappa in Turchia, il Mugello è in pole nella rosa delle scelte per prendere il suo posto.

La questione americana

La F1 era in trattativa per correre al Circuit of The Americas di Austin, in Texas, ma il Gran Premio degli Stati Uniti è ancora un evento a sé stante. Sia il Gran Premio di Città del Messico che il Gran Premio di San Paolo a Interlagos hanno visto modifiche alla data nel programma, formando le prime due tappe di una tripletta che sarebbe stata completata dal TBC. Messico e Brasile rimangono attualmente nella lista rossa del Regno Unito, mentre Austin sta vivendo un'impennata dei casi e dei ricoveri COVID-19.

L'evento TBC è da valutare anche in base alle regole dei paesi ospitanti, ad esempio il personale che va dal Brasile al Medio Oriente sarebbe in grado di evitare la quarantena richiesta invece per tappe all'interno degli Stati Uniti.

Calendario 2021 di Formula 1 aggiornato

12. GP del Belgio - 29 agosto
13. GP d'Olanda - 5 settembre
14. GP d'Italia - 12 settembre
15. GP di Russia - 26 settembre
16. GP di Turchia - 10 ottobre
17. GP degli Stati Uniti - 24 ottobre
18. GP di Città del Messico - 7 novembre
19. GP di San Paolo - 14 novembre
20. Da confermare - 21 novembre (inteso come Qatar/Bahrain)
21. GP dell'Arabia Saudita - 5 dicembre
22. GP di Abu Dhabi - 12 dicembre


Tag
formula 1 | calendario |


Commenti
- Formula1.it
La Formula 1 ha rivelato il suo calendario aggiornato per il resto della stagione 2021, scendendo a ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it