Ferrari ammette di aver preso dei rischi a introdurre con anticipo il nuovo motore
By:
4779

L'introduzione nella seconda parte di questa stagione di alcuni componenti aggiornati della power unit, permetterà alla Ferrari di massimizzare il tempo di sviluppo considerando il congelamento del motore previsto fino al 2025.

ll via libera finale per mostrare gli sviluppi è stato dato nel Gran Premio di Russia, quando Charles Leclerc ha preso una penalità in griglia per il montaggio della power unit migliorata. Lo scorso fine settimana in Turchia, Carlos Sainz ha seguito la stessa strategia iniziando in fondo alla griglia prima di recuperare diverse posizioni fino alla P8.

La Ferrari ha visto un'importante miglioramento nelle prestazioni, con Leclerc che è quasi arrivato sul podio a Istanbul, e le speranze del team di battere la McLaren per il terzo posto nel campionato costruttori sono adesso più concrete.


Per il team principal Mattia Binotto la potenza extra guadagnata è una conseguenza secondaria di alcune soluzioni originariamente previste per il 2022, sostenendo che aver anticipato l'introduzione del nuovo motore è stato un bel rischio:

"Quando lo abbiamo introdotto a Sochi, il primo obiettivo era quello di cercare di aumentare la nostra esperienza in vista del 2022. Per questo l'abbiamo introdotto il prima possibile, cercando di affrettare i tempi, prendendo anche qualche rischio, ma è tutta una valutazione dei rischi. Ovviamente per noi è chiaro che si tratta di portare chilometraggio in pista e fare esperienza prima del 2022 dove le power unit saranno congelate. Per noi, questa era la chiave ed ha motivato la scelta".

Con una lotta così serrata tra Ferrari e McLaren, con solo 7,5 punti di distacco, qualsiasi prestazione extra potrebbe rivelarsi critica per la conquista del terzo posto.

"Ci sta dando un piccolo vantaggio, ma non voglio quantificarlo sul tempo sul giro perché dipende dalla pista. Non è solo pura potenza ICE, è il recupero di energia, quindi è un po' complesso. Ma certamente ci sta dando un vantaggio. Se guardo anche alle qualifiche con Charles, ha avuto il quarto miglior tempo sul giro, ed era molto vicino ai primi ed a quelli dietro di lui. Sono abbastanza sicuro che un paio di posizioni sarebbero state perse senza la nuova specifica".


Tag
power unit ferrari | dichiarazioni binotto |


Commenti
- Formula1.it
La decisione è stata difficile considerando i potenziali problemi di affidabilità e mostrava ai concorrenti ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it