Mission Winnow potrebbe non essere più sponsor Ferrari F1

La Ferrari ha dichiarato che è "molto probabile" che lo sponsor Philip Morris International rimanga nel 2022, anche se potrebbe fare un passo indietro con il marchio Mission Winnow.

La Ferrari discute del nuovo accordo con PMI da diversi mesi, considerando che il suo attuale contratto si conclude alla fine di quest'anno.

PMI è uno dei partner di più lunga data della Ferrari e recentemente ha utilizzato la sua sponsorizzazione con la scuderia per promuovere il suo marchio Mission Winnow.

I loghi associati alla sua iniziativa per un futuro senza tabacco sono stati lanciati per la prima volta al Gran Premio del Giappone 2018, e Mission Winnow ha preso i diritti di denominazione della scuderia dall'inizio della stagione successiva.

Il marchio Mission Winnow è stato utilizzato da allora, con PMI che si è assicurata che non contravvenisse a nessuna restrizione governativa sulle leggi sulla pubblicità del tabacco.


Nel 2020, la Ferrari ha corso senza il marchio per tutta la stagione, prima che un nuovo logo verde e la dicitura riapparissero all'inizio di questa stagione.

Tuttavia, è stato annunciato all'inizio di quest'anno che il marchio Mission Winnow sarebbe stato nuovamente tolto per le gare dell'UE.

Ci sono state speculazioni che suggeriscono che l'incertezza normativa in corso potrebbe spingere PMI a lasciare completamente la F1, ma la Ferrari suggerisce che c'è una possibilità che l'azienda mantenga un certo coinvolgimento.

Alla domanda se Mission Winnow rimarrà o meno come title sponsor con i suoi adesivi sulla vettura il prossimo anno, il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha detto: "Stiamo ancora discutendo con PMI. E' molto probabile che PMI rimanga, ma forse non come title sponsor. Quindi forse, vediamo. Sarà annunciato non appena saremo pronti a farlo".

Quando PMI ha annunciato all'inizio di quest'anno che stava rimuovendo il suo marchio Mission Winnow per le gare UE, l'azienda ha espresso una certa frustrazione per il modo in cui la sua campagna anti-tabacco è stata trattata.

Riccardo Parino, VP Global Partnerships di Philip Morris, ha detto: "Mission Winnow rispetta tutte le leggi e i regolamenti e si sforza continuamente di trovare modi distintivi per guidare il dialogo, libero dall'ideologia, e costruire partnership forti che sono radicate in valori condivisi. Riconosciamo la diffidenza e l'abbondanza di scetticismo verso la nostra industria. Tuttavia, la nostra intenzione non è quella di creare controversie intorno all'applicazione del logo, ma piuttosto di concentrarci sulla ri-inquadratura delle conversazioni globali, la costruzione di comunità e il sostegno di idee innovative che guidano il cambiamento positivo."

Articolo originale su autosport.com


Tag
mission winnow | Ferrari pmi |


Commenti
-
Formula1.it

La Ferrari ha dichiarato che è "molto probabile" che lo sponsor Philip Morris International rimanga ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it