Brown: Vincere il titolo IndyCar è la strada più veloce per O'Ward verso la F1

Il giovane e talentuoso pilota legato alla McLaren vorrebbe approdare in F1, ma ci sono pochi posti a disposizione e il CEO McLaren Zack Brown lo ha stuzzicato suggerendo che vincere in IndyCar potrebbe aprirgli più di una porta.

O'Ward ha già provato una F1 alla fine dello scorso anno ad Abu Dhabi, quando ha preso parte al test per giovani piloti come ricompensa per aver conquistato la sua prima vittoria IndyCar per la squadra Arrow McLaren SP.

Il pilota messicano ha finito la stagione al terzo posto nella classifica IndyCar ed è stato in lotta per il titolo fino alla gara finale, conquistando le vittorie in Texas ed a Detroit.


Dopo il suo test sulla McLaren MCL35M ad Abu Dhabi, O'Ward aveva stimato in due anni la finestra temporale per diversi cambiamenti in F1, e che avrebbe fatto "tutto il possibile per farlo accadere". 

Il CEO della McLaren Racing Brown ha a lungo sottolineato l'importanza che O'Ward rimanga concentrato sui suoi doveri in IndyCar, e crede che vincere il campionato sarebbe il modo più semplice per lui di rivendicare un futuro posto in F1.

"Questo è esattamente quello che gli ho detto, il modo più veloce per la F1 è quello di andare a fare quello che Juan Pablo Montoya o Alex Zanardi o Jacques Villeneuve o Michael Andretti hanno fatto: andare a vincere in IndyCar. Quella sarà la tua migliore possibilità di entrare in F1. È incredibilmente talentuoso. È una grande personalità. Penso che abbia quello che serve dal punto di vista del talento grezzo per essere un pilota di Formula 1. Ovviamente la Formula 1 è una disciplina molto diversa, quindi ha molto da imparare, con tutti i pulsanti per esempio. Ma sicuramente imparerà. Ha bisogno di rimanere molto concentrato sulla IndyCar. Sarà il suo miglior percorso verso la F1. Penso che la sua tempistica di due anni sia giusta".

Tornando al paragone con tra O'Ward e Montoya, i due piloti sono destinati ad essere compagni di squadra per la McLaren alla 500 Miglia di Indianapolis di quest'anno, quando Montoya si unirà al team in una terza vettura per la gara. 

O'Ward ha segnato un'altra importante vittoria in carriera lo scorso fine settimana vincendo la classe LMP2 alla 24 ore di Daytona con la DragonSpeed insieme a Colton Herta, Devlin DeFrancesco ed Eric Lux, ed all'inizio di questo mese ha molto criticato i requisiti "ridicoli" del sistema di punti superlicenza FIA, che premia solo il campione IndyCar con i 40 punti necessari per correre in F1. 


Articolo originale su autosport.com

Foto autosprint.corrieredellosport.it


Tag
oward | mclaren | dichiarazioni brown | indycar |


Commenti
-
Formula1.it

Il giovane e talentuoso pilota legato alla McLaren vorrebbe approdare in F1, ma ci sono pochi posti ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it