Ecclestone
Tempo di lettura: 1 minuti

Continua, purtroppo, la guerra in Ucraina, con la Russia che sta attaccando le città di Kiev e Kharkiv. Numerose le condanne, provenienti da tutto il mondo democratico e pacifista, per la decisione di Vladimir Putin di proseguire nella sua scellerata strategia militare. Oltre le principali istituzioni, anche lo sport si è gà mobilitato nella campagna di isolamento della Russia: la UEFA ha spostato la finale di Champions League da San Pietroburgo a Parigi; la FIFA ha deciso che nessuna competizione internazionale potrà essere giocata sul territorio russo e, come ben sappiamo, la Formula 1 è a un passo dal cancellare il Gran Premio di Sochi.

Per tale motivo, stridono (e non poco) le parole al miele di Bernie Ecclestone, ex boss del Circus, riguardo il leader russo che sta seminando panico in questi giorni. 


Ecclestone e le (controverse) parole su Putin

Queste alcune dichiarazioni di Ecclestone riportate da Express:

"GP di Russia? Penso che dipenda molto da quale sia esattamente la situazione tra Ucraina e Russia. Suppongo che saranno le persone coinvolte nell'evento a decidere in merito. Spetta interamente alla FIA e al gruppo di Formula 1 decidere se prendere parte o meno alla gara. Come può chiunque altro giudicare esattamente cosa sta succedendo oggi? Putin è una persona molto diretta e onorevole. Ha fatto esattamente quello che diceva che avrebbe fatto senza discutere. Ah, non è onorevole perché ha invaso l'Ucraina? Le circostanze cambiano, vero?".

Queste, invece, altre dichiarazioni dell'imprenditore britannico su Putin, risalenti a qualche tempo fa (intervista rilasciata al The Times, dichiarazioni via Soymotor):

"Se qualcuno avesse una mitragliatrice e fosse pronto a sparargli, io sarei disposto a mettermi davanti a lui. E’ una brava persona. Vorrei che governasse l’Europa, non mi piace la democrazia. Serve una figura di riferimento che diriga il gioco".

 

Onestamente, vorremmo stendere un vielo pietoso su tali parole, senza abbozzare commento alcuno. Ci dispiace soltanto che, in un modo o nell'altro, questo signore qui sia ancora presente nel mondo della Formula 1.


Tag
ecclestone | putin | guerra | russia | ucraina | formula 1 |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it