McLaren-Ricciardo, addio in vista? Avanza l'ipotesi Gasly

Che Ricciardo abbia vissuto una stagione non proprio brillante nel 2021, al volante della McLaren, non è certo un segreto per nessuno. Lo scorso anno, i piloti che avevano cambiato casacca nel corso dell'inverno si sono ritrovati in serie difficoltà alla guida delle monoposto. Per Daniel dunque il 2022, rappresenta un'occasione di riscatto, la possibilità di rifarsi su Norris, il giovane talento britannico che ha così tanto bene impressionato per performance e simpatia in queste sue prime stagioni in F1.


Il campionato corrente però non è certo iniziato nel migliore dei modi per l'australiano. La McLaren ha avuto certamente un avvio difficoltoso, ma pur considerando questo, Lando è riuscito comunque (grazie all'errore commesso da Leclerc) ad agguantare il terzo posto sul podio di Imola e a conquistare 35 punti complessivi che lo vedono colloarsi in sesta posizione iridata davanti al sette volte campione del mondo Lewis Hamilton. 

Ricciardo e McLaren verso l'addio?

Daniel è molto più arretrato, potendo vantare soltanto un arrivo a punti (se non si considera la Sprint Race italiana dove ne ha ottenuti tre): la sesta posizione ottenuta in terra natia a Melbourne. Un andamento alquanto insoddisfacente che potrebbe portare il team alla scelta di troncare i rapporti con il pilota alla fine del 2023 (o prima...)

Daniel Ricciardo, McLaren MCL36, GP Imola 2022 (foto: Twitter, McLaren)

Ipotesi Herta

Questo almeno stando a quanto afferma Joe Saward, noto giornalista britannico attraverso i soi canali d'informazione: "Gli australiani sono piuttosto entusiasti della F1 al momento, anche se Daniel Ricciardo sembra un po' perso alla McLaren. Continuano a circolare voci secondo cui nel 2024 (se non prima) Daniel sarà sostituito da Colton Herta, pilota statunitense che secondo Zak Brown potrebbe aprire i cancelli della Formula 1 al business americano."


Colton Herta è attualmente impegnato in IndyCar Series con il team Andretti Autosport e detiene il record di pilota più giovane a vincere una gara della IndyCar. Nel 2022 il classe 2000 ha vinto la 24 Ore di Daytona nella classe LMP2.

L'alternativa Gasly

Oltre a Herta impossibile non pensare anche a Gasly. Nome fatto a seguito dell'indiscrezione da un'altra grande voce del motorsport Albert Fabrega. Sappiamo infatti che il francese, anche lui in scadenza di contratto nel 2023, se non vedrà il suo destino concretizzarsi entro tale data in Red Bull si guarderà sicuramente intorno in direzione di altri lidi. La McLaren sarebbe sicuramente una degna destinazione per lui.

Foto: Twitter, McLaren


Tag
mercato f1 | mclaren | ricciardo | gasly | f1 | stagione 2022 | formula1 | herta |


Commenti
-
Formula1.it

Che Ricciardo abbia vissuto una stagione non proprio brillante nel 2021, al volante della McLaren, non ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it