Ben Sulayem Sprint Race

Dopo il debutto con grande successo nel 2021, le Sprint Race sono state confermate per la stagione 2022, sempre in tre sedi. Recentemente, la F1 e i vari team hanno avanzato la proposta di portare il numero degli eventi a sei per il 2023, ma la FIA non ha ancora dato il via libera, affermando di dover prima valutare "l'impatto sulle operazioni e sul personale a bordo pista". Al che, in molti hanno sostenuto che il tutto sia riconducibile ad una questione economica.

Ben Sulayem, presidente della FIA, ha risposto alle illazioni con una forte smentita, sottolineando che i soldi non sono il motivo delle perplessità della Federazione Internazionale. Di seguito le sue considerazioni fatte ai microfoni del Daily Mail.


Ben Sulayem: "Dobbiamo prendere una decisone sensata"

sprint race imola

Riguardo la vicenda, Ben Sulayem innanzitutto ha detto:

"Non ho chiesto più soldi, ma se l'avessi fatto sarebbe stato per usarli nel modo giusto, per investire nella corretta regolamentazione di questo sport. Diciamo che la Formula 1 è l'apice, e lo è, quindi noi della FIA abbiamo bisogno di risorse per governare il lato tecnico e finanziario di uno sport da un miliardo di dollari in giusto modo. Abbiamo bisogno della capacità di rispettare tali standard".

Ben Sulayem ha aggiunto che non vede la necessità di affrettarsi a compiere un passo del genere:

"Supporto le Sprint Race, se è la cosa giusta da fare. Non sto dicendo che sia la cosa sbagliata. Sto dicendo che c'è tempo per decidere. Stiamo parlando del 2023, non per questa stagione. Non ci sta andando la casa in fiamme. Abbiamo quella cosa che si chiama democrazia: la Formula 1 (Gruppo) vota, le squadre votano, io ho il voto. Se poi non posso astenermi o prendermi del tempo per studiare le proposte, allora mi si sta negando la democrazia".

Infine, ha concluso:

"In particolare, per quanto riguarda le Sprint Race, devo vedere se la mia squadra a terra può assorbire il carico di lavoro extra che le gare comporteranno. Dopo che la gente di Abu Dhabi ha detto che dovremmo cambiare questo o quello, non capisco perché dovremmo improvvisamente chiedere al team FIA di fare di più. In futuro accadrà un incidente, come quello che coinvolge una Safety Car, e poi? Dobbiamo esaminare la questione e prendere una decisione sensata".


Foto copertina Twitter Ben Sulayem


Tag
ben sulayem | fia | sprint race | stagione 2022 | stagione 2023 | formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

Nell'intervista rilasciata al Daily Mail, Ben Sulayem, presidente della FIA, ha risposto alle illazioni ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it