Super offerta dell'Arabia Saudita per acquisire la F1. Liberty Media resiste, ma...
Tempo di lettura: 3 minuti

La Formula 1 resta nelle mani degli americani nonostante l’incredibile offerta che l’Arabia Saudita ha recentemente fatto a Liberty Media per acquisire la massima serie del motorsport mondiale. I vertici della categoria, stando a quanto rivelato da ‘Bloomberg’, avrebbero rifiutato una proposta del valore di 20'000 milioni di dollari. Una cifra 5 volte maggiore di quella pagata dagli attuali proprietari per impadronirsi della società nel 2016 (4'000 milioni di dollari).

L’Arabia Saudita però non è disposta a cedere di fronte al primo ‘no’ ricevuto. Potendo attingere direttamente dalle casse del fondo sovrano PIF, non solo ha deciso di mantenere attiva l’offerta, ma ha fatto sapere di essere disposta anche ad ascoltare una controproposta da parte di Liberty Media e dunque ad alzarne il valore.


Come abbiamo detto però, la posizione degli americani sembra molto forte. Credono molto nel progetto e con delle previsioni di bilancio davvero positive, non hanno alcun interesse finalizzare la vendita in un periodo così favorevole.

Abu Dhabi, Mercedes, Ferrari, Red Bull

Dopo essere entrata in F1 investendo il proprio denaro in team come McLaren e Aston Martin, con Aramco diventato anche title sponsor anche in alcuni GP, l’Arabia Saudita non è disposta a mollare la presa. Nell’immediato cercherà di aiutare l’ingresso in categoria di nuove squadre convincendole a posizionare il loro quartier generale all’interno del Paese. Non una cosa semplice visto anche il comportamento delle altre squadre al potenziale arrivo della Cadillac (Andretti) nel 2026. Tuttavia, nulla di irrisolvibile. Soprattutto quando si riesce a mettere sul piatto delle cifre simili.

Foto: Red Bull Racing


Leggi anche: UFFICIALE - Alfa Romeo, annunciata la data di presentazione della nuova monoposto

Leggi anche: Coulthard: «Al posto di Hamilton sarei arrivato fino in Corte d’Appello»


Tag
arabia saudita | offerta | f1 | liberty media | stagione 2023 | formula1 |


Commenti
-
Formula1.it

La Formula 1 resta nelle mani degli americani nonostante l’incredibile offerta che l’Arabia Saudita ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it