Hamilton ha meritato di arrivare dietro a Rosberg in Austria

Dopo il Gp d'Austria le fratture interne alla Mercedes sembrano essersi ulteriormente rafforzate. Oggetto della discordia, come al solito, le strategie dei pit-stop, la priorità di accesso ed ora anche la velocità del cambio gomme. Nelle due soste Hamilton ha accumulato un ritardo di quasi 2 secondi rispetto al compagno di squadra.  

L'impressione che il pilota tedesco venga in qualche modo favorito dal team è sempre più forte e le dichiarazioni post-gara non favoriscono certamente un clima di distensione.
"Lewis Hamilton ha perso il Gran Premio d'Austria con gli errori cruciali in qualifica e il suo rivale al titolo Nico Rosberg ha meritato di batterlo", secondo il direttore della Mercedes Toto Wolff.
"Ha perso la gara in qualifica. Ha recuperato moltissimo con un grande inizio e un grande primo giro, ma in tutti i nostri calcoli il miglior risultato possibile era il secondo posto, e lo ha raggiunto. Non ha alcuna relazione con un approccio prudente dal muretto perché entrambi correvano con una vettura uguale. Chiaramente, Nico quel pomeriggio era il pilota più veloce. Perché era il pilota più veloce? Perché lui ha iniziato in P3 e non in P9, quindi il risultato di Lewis è stato compromesso il Sabato. Lui lo stava inseguendo, ma i freni e le gomme soffrono di più rispetto al pilota in testa."


Wolff infine è categorico nel difendere l'imparzialità della squadra:

"I nostri pit-stop non sono stati generalmente al livello che desideriamo, anche perché siamo stati attenti e non volevamo rovinare una prestazione con una unsafe release. Ma in favore di Lewis lo abbiamo gestito bene e prima di Nico, che è contro ciò che facciamo normalmente, in modo da saltare Valtteri, così ha avuto il beneficio della strategia, anche se era secondo in pista."

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Austria 2014



Commenti
-
Formula1.it

Dopo il Gp d''Austria le fratture interne alla Mercedes sembrano essersi ulteriormente rafforzate. Oggetto ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it