Arrivabene: ottimi progressi della Ferrari

Maurizio Arrivabene crede che l'incidente alla prima curva che ha coinvolto Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel nel Gp del Belgio abbia mascherato i progressi fatti dalla Ferrari.

Raikkonen e Vettel hanno accusato un grande ritardo prestazionale nelle prove libere del Venerdì, ma dopo le modifiche effettuate durante la notte sono riusciti a qualificarsi al terzo e quarto posto rispettivamente, a pochi decimi dal poleman Rosberg.

Ma la gara delle Ferrari è durata poche centinaia di metri, quando Vettel, Raikkonen e Max Verstappen sono arrivati al contatto nel tornante La Source.


Tutti e tre sono dovuti rientrare ai box, finendo nelle retrovie con le monoposto parzialmente danneggiate.

"Ciò che è incoraggiante è che dopo l'incidente, entrambe le monoposto erano davvero danneggiate, sul fondo piatto e in altre parti, e anche così, le prestazioni hanno dimostrato di essere abbastanza buone", ha detto il team principal della Ferrari.

"Gli aspetti positivi che possiamo prendere sono che, nonostante gli ingenti danni, la nostra macchina si è dimostrata veloce e resistente. Voltiamo pagina, non vediamo l'ora di arrivare a Monza con queste informazioni positive."

La Ferrari ha perso terreno dalla Red Bull nella battaglia per il secondo posto nel campionato costruttori e ora il distacco è di 22 punti, ma Arrivabene è ottimista.

"Anche se ci sono alcuni che dicono il contrario, la squadra è molto compatta. Siamo tutti uniti qui. Stiamo lavorando tutti insieme in attesa di fare una buona gara nel Gran Premio italiano."

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d'Italia 2016



Commenti
-
Formula1.it

Maurizio Arrivabene crede che l'incidente alla prima curva che ha coinvolto Kimi Raikkonen e Sebastian ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it