Monza: Ferrari SF70H con un'ala posteriore molto scarica

By:
2264

Il Gp di Monza sta entrando nel vivo e nel paddock si iniziano già a vedere le prime modifiche tecniche alle vetture per adattarle nel migliore dei modi alle caratteristiche del tracciato. Il circuito di Monza è senza ombra di dubbio un tracciato da basso carico aerodinamico e proprio per questo, gli aerodinamici della Rossa, hanno portato in pista un'ala posteriore studiate appositamente per questo tracciato
Come potete osservare dal confronto in basso è stata abbandonata la forma a "cucchiaio" del profilo principale per adottarne uno completamente rettilineo con corda piuttosto ridotta e minor curvatura mediana. Anche il flap mobile è stato completamente ridisegnato e la curvatura del profilo sembra essere minore rispetto a quella utilizzata a Spa. 
Dalle prime immagine sembra che vedremo una SF70H molto scarica e sarà interessante capire il potenziale della vettura visto che, in questa stagione, in Ferrari hanno sempre privilegiato assetti più carichi rispetto ai rivali, Mercedes in primis. 


Articolo originale su f1analisitecnica.com

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d'Italia 2017


Tag
gp italia | sf70h |


Commenti
- Formula1.it
Il Gp di Monza sta entrando nel vivo e nel paddock si iniziano già a vedere le prime modifiche tecniche ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it