Vettel: Domenica siamo più forti

Vettel: Domenica siamo più forti

By:
1907

Così si diceva e così è stato.
Si diceva già da tempo che la Mercedes a Suzuka sarebbe stata la vettura da battere e, almeno al sabato, è stato cosi, con le due W08 sono state in grado di monopolizzare tutta la prima fila giapponese.

La pole è stata conquistata da Lewis Hamilton, che ultimamente appare in uno stato di grazia, dal quale sarà molto diffcile farlo uscire.
Valtteri Bottas ha invece conquistato la seconda posizione, ma scatterà in settima piazza a causa della sostituzione del cambio e le conseguenti cinque posizioni di penalità.

Una situaizone favorevole a Sebastian Vettel, che partirà al fianco del rivale, ed ha analizzato con i giornalisti la sua giornata nipponica:

"Non è andata male, la nostra macchina aveva un buon bilanciamento. Forse ci è mancato qualcosina a livello di prestazione, ma tutto sommato è stata una buona giornata e la SF70H dovrebbe andare meglio in gara"

Infatti la SF70-H ha incassato mezzo secondo dal poleman Hamilton, e circa un decimo da Bottas, quindi una prestazione abbastanza positiva considerando i pronostici e il tipo di pista.

"Nell'ultimo tentativo della Q3 ho cercato di fare qualcosa in più, ma sapevo che Bottas mi sarebbe stato comunque dietro per la penalità in griglia, quindi forse ho corso un rischio un po' eccessivo, ma sono contento perché domani scatterò dalla prima fila e vedremo come andrà".

Un ultimo tentativo in cui Vettel era obbligato a fare il massimo per tentare l'impossibile, togliendo la pole ad un Hamilton stratosferico, in cui il tedesco ha migliorato, ma non abbastanza per sopravanzare il Finnico della Mercedes.
Una prima fila dalla quale Vettel dovrà sfruttare al meglio il suo ritmo di gara, migliore di quello dell'Inglese, e dovrà provare se possibile a metterlo dietro allo start.

"Non so che tipo di lavoro abbiano fatto loro questa mattina, sappiamo solo quello che abbiamo fatto noi. In ogni caso ci sono stati diversi alti e bassi quest'anno. La settimana scorsa non sono parsi molto veloci, ma questo weekend sono tornati alla normalità. Finora quest'anno siamo sempre stati molto vicini e mi aspetto che sia così anche domani. Normalmente noi siamo più forti in gara rispetto alle qualifiche, quindi è quello che speriamo anche per domani".

Un lavoro durante le FP3 della Rossa, di simulazione di passo gara, dove la SF70-H è sembrata estremamente competitiva, molto di più della W08.
Un trend normale, perché la Ferrari è storicamente una macchina da gara, mentre la vettura di Stoccarda, come dichiarato da Hamilton, è perfetta in qualifica e un pochino meno in gara.

Appuntamento a domani con il GP del Giappone, che potrà essere determinate per le sorti del Campionato, con la Mercedes che potrebbe porre un altro tassello verso la parola fine, mentre la Ferrari vincendo potrebbe riaprire una rincorsa molto molto difficile ma non impossibile.



Tag
gp giappone | qualifiche | vettel |


Commenti
- Formula1.it
Così si diceva e così è stato. Si diceva già da tempo che la Mercedes a Suzuka sarebbe stata la ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it