Gp Abu Dhabi 2017 - Qualifiche - Analisi strategie

Gp Abu Dhabi 2017 - Qualifiche - Analisi strategie

By:
1936

Yas Marina, 25 novembre 2017 – Valtteri Bottas su Mercedes ha conquistato l’ultima pole position del 2017 ad Abu Dhabi con un tempo inferiore circa 2,5 secondi rispetto alla pole 2016, ottenuta a parità di mescola con pneumatici P Zero Purple ultrasoft. Tutti i piloti hanno scelto questa mescola da inizio a fine qualifica. La sessione è iniziata al tramonto e si è conclusa con le luci artificiali. Come sempre, qui la temperatura asfalto è scesa progressivamente nel corso della qualifica. La strategia ottimale per la gara è a un pit stop, specialmente su un circuito come Yas Marina dove non è facile sorpassare.

MARIO ISOLA - RESPONSABILE CAR RACING

La qualifica si è svolta esattamente come previsto: l’evoluzione del tracciato non è stata eccessiva e il record della pista si è ulteriormente abbassato. I pneumatici ultrasoft hanno garantito ai piloti più di un giro lanciato, ed è per questo che abbiamo visto molti alternarli a giri più lenti per raffreddare le gomme. Domani la maggior parte dei piloti dovrebbe optare per un solo pit stop da ultrasoft a supersoft. Visto il basso livello di degrado, inoltre, la finestra per la sosta è piuttosto ampia, e questo permetterà ai piloti di scegliere il momento più opportuno per fermarsi”. 


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Abu Dhabi 2017


Tag
gp abu dhabi | qualifiche | analisi strategie |


Commenti
- Formula1.it
Nuovo eccezionale record assoluto del circuito di Yas Marina: Bottas e Mercedes in Pole su pneumatici ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it