Ocon, un pilota sotto i riflettori

Ocon, un pilota sotto i riflettori

By:
648

Continue indiscrezioni provenienti da tutta europa, come l'ultima dalla Germania che afferma come Ocon abbia firmato un biennale con Renault dal prossimo anno, fanno del pilota di Evreaux il tassello principale di questo mercato piloti, ma siamo davvero sicuri che meriti tutto questo clamore attorno a se?

Certamente l'annuncio del suo appiedamento lo scorso anno ha scosso un po' tutti, a maggior ragione se avvenuto per lasciare spazio a Lance Stroll che obiettivamente non ha mai mostrato un talento nemmeno lontanamente paragonabile. Il bilancio dei suoi primi due anni in Formula 1 è da considerarsi positivo, numerosi piazzamenti a punti, mostrando anche in diverse occasioni una certa solidità nel corpo a corpo, Verstappen ne sa qualcosa. Statistiche alla mano però, i suoi risultati mostrano concretezza ma, a mio parere, nessun guizzo degno di particolare nota; come miglior risultato un 5° posto, considerando che l'allora Force India fece numerosi passi in avanti rispetto al passato affermandosi anche il team più forte tra quelli di seconda fascia, ma soprattutto negli stessi Gp Perez ottenne risultati spesse volte migliori. Il confronto con lo stesso Perez, quanto meno in gara, non è mai stato schiacciante a favore del messicano, ma sicuramente è stato sofferto. Perez è un pilota esperto e soprattutto di talento, ha ottenuto poco rispetto a quello che avrebbe potuto ottenere, ma che non sia un campione questo è noto. Sarebbe dunque opportuno, considerando anche l'anno di stop e, risultati e crescita di Valtteri Bottas, assegnarli il sedile Mercedes? I dubbi di Toto Wolff sono giustifcati perchè Ocon è un pilota interessante e senza dubbio merita un posto in Formula 1 come merita la possibilità di poter mostrare ancora il suo valore, e il rischio di perdere un pilota giovane per il futuro non si affronta certamente a cuor leggero, ma affidargli un sedile così importante è tutt'altra cosa, specilamente perchè come compagno di squadra avrebbe uno che di titoli mondiali ne ha già vinti 5, non proprio bazzecole e che mostra di avere una forza e una solidità mentale, al di là della fortuna, non comunemente attribuibile alla maggior parte dei piloti.


Inoltre, per quanto sin qui ha mostrato, non è al livello di un Verstappen o un Leclerc. Diverso sarebbe se le voci su Renault fossero confermate, un'esperienza senza dubbio più alla portata, con un compagno, Daniel Ricciardo, che seppur un po' ammaccato resta pursempre un pilota tosto, ma che specialmente in quest'anno qualche segnale negativo lo ha dato, colpa in parte di una monoposto non eccellente quanto il suo talento.

Restano comunque gli scietticismi sulla capacità di Ocon di spostare gli equilibri del mercato piloti 2019, dovrà dunque mostrare in pista di valere tutto questo interesse mediatico, qualsiasi sia la sua destinazione futura che di certo sarà in Formula 1.


Tag
estense ocon | mercato piloti | ocon mercedes | ocon renault |


Commenti
- Formula1.it
Continue indiscrezioni provenienti da tutta europa, come l'ultima dalla Germania che afferma come Ocon ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it