Alonso prepara il ritorno in F1 e scommette sul futuro di Russell

Alonso prepara il ritorno in F1 e scommette sul futuro di Russell

By:
1535

Lo scorso 29 luglio ha compiuto 39 anni, eppure il due volte campione del mondo Fernando Alonso non ha dimostrato il minimo ripensamento rispetto alla scelta di tornare a competere nella massima categoria automobilistica. In realtà, lo spagnolo, classe 1981, originario della città asturiana di Oviedo, negli ultimi due anni non ha mai smesso di correre. Nel 2018, infatti, prima ancora di annunciare il ritiro dalla Formula 1, ha iniziato a gareggiare in altre categorie, come l’Endurance, la 24 Ore di Lemans, la 6 Ore di Silverstone, la 500 Miglia di Indianapolis o il Rally Dakar, e ha continuato a farlo fino a oggi. Da quando è stato annunciato il suo ritorno in Renault per sostituite, a partire dal 2021, l’australiano Daniel Ricciardo, che passerà alla McLaren, tutti gli occhi sono puntati su di lui.


Il confronto con Michael Schumacher, che nel 2010, esattamente come Alonso, rientrò in pista a 40 anni, per correre con la Mercedes, è inevitabile. Quello del “Kaiser” non fu un rientro memorabile. Schumi, infatti, abbandonò definitivamente la Formula 1 due anni dopo, per essere sostituto nella scuderia tedesca da un’altra leggenda delle quattro ruote, Lewis Hamilton. Alonso è cosciente che tutti, esperti, commentatori, tifosi, appassionati di sport e operatori di scommesse di Formula 1, attendono con grande curiosità il suo ritorno. Eppure, per ora, ciò non sembra impensierirlo. Dopo aver svolto diverse sessioni al simulatore, nelle ultime settimane ha visitato le sedi del team francese e ha effettuato alcuni test su pista, come quello in Bahrein, dove ha completato senza alcun problema 186 giri a bordo di una Renault F1 R.S.18.

Ex pilota di Ferrari (con cui gareggiò dal 2010 al 2014), McLaren, Renault e Minardi, Alonso è considerato da molti come uno dei piloti più talentuosi nella storia della Formula 1. Tra gli altri riconoscimenti, ha ricevuto nel 2005 il Premio Principe delle Asturie per lo sport, come miglior sportivo spagnolo dell’anno, e nel 2013 il titolo di Commendatore dell'Ordine della Stella d'Italia. È stato il primo (e finora unico) pilota spagnolo a vincere un GP di Formula 1, unico spagnolo campione del mondo in questa categoria. Poche settimane fa, è stato presente nei box della Renault, vivendo in prima persona l’atmosfera del Gran Premio dell’Emilia Romagna, in quel circuito di Imola che il 23 aprile del 2005 fu il teatro di una “battaglia” epica contro lo stesso Schumacher e che vide lo spagnolo arrivare primo sul podio. Conquistando la sua terza vittoria stagionale in quello che fu il penultimo gran premio di San Marino, davanti al sette volte campione del mondo, lo spagnolo dimostrò essere un autentico fuoriclasse.

La sua presenza all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, a inizio novembre, non è passata inosservata. Intervistato dai media, ha ricordato con piacere le sue prodezze sul circuito bolognese e ha dedicato un pensiero ad Ayrton Senna, l’indimenticabile campione che lì perse la vita, nel 1994, a seguito di un tragico incidente. Come riporta il quotidiano spagnolo Marca, Alonso ha anche espresso parole di grande apprezzamento per quello che egli considera essere attualmente il miglior giovane pilota della Formula 1. Si tratta del britannico George Russell, dal 2019 parte del team Williams. Secondo Alonso, infatti, è lui il pilota più giovane e talentuoso e se dovesse scommettere sul nome di un futuro campione, non avrebbe dubbi a scommettere su di lui.

Il 2021 sarà l’anno dell’atteso ritorno in pista del talento asturiano. Il suo obiettivo dichiarato è quello di tornare a competere ai massimi livelli, puntando direttamente al podio. Per perseguirlo potrà contare sulla fiducia assoluta del team della Renault, sulla propria esperienza e sulla propria determinazione. Dopo poche gare sarà facile capire se le sue ambizioni avranno possibilità reali di realizzarsi.



Commenti
- Formula1.it
Lo scorso 29 luglio ha compiuto 39 anni, eppure il due volte campione del mondo Fernando Alonso non ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it