Binotto: la SF21 soffre ancora le turbolenze dietro alle altre monoposto
By:
1966

La Ferrari ha mostrato buoni sprazzi di velocità durante la stagione di F1 2021, con le due pole di Charles Leclerc a Monaco e Azerbaijan che evidenziano in particolare il ritmo su giro secco della sua monoposto.

Ma la Ferrari è stata spesso frenata da problemi di pneumatici la domenica, con grandi problemi di surriscaldamento quando era chiamata a tenere il ritmo soprattutto in gruppo.

Dopo le pessime prestazione nel Gran Premio di Francia, fuori dai punti, la squadra è riuscita a stare davanti alla McLaren in Stiria e di nuovo nel Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso fine settimana, dimostrando che è riuscita a risolvere almeno i problemi più importanti.

A Silverstone, Leclerc ha condotto la maggior parte della gara dopo lo scontro tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, ma alla fine ha dovuto accontentarsi del secondo posto dietro un Hamilton in rimonta.


Dopo aver analizzato le prestazioni della Ferrari in Gran Bretagna, il team boss Binotto ha spiegato che la possibilità di correre in aria pulita è stata la differenza più importante con le gare precedenti.

"Penso che se guardiamo al confronto con l'Austria, Norris è stato sul podio facendo una gara fantastica. Ma se analizziamo il suo ritmo di gara in Austria, era molto simile al nostro, ma eravamo semplicemente bloccati nel traffico. E penso che essere davanti dall'inizio della gara sia la chiave in qualche modo. Qui Charles era davanti e in testa, e noi potevamo fare il nostro ritmo. Se si confrontano i nostri due piloti, uno dei due era bloccato e l'altro aveva aria pulita. Quando Carlos era in aria pulita aveva il ritmo di Charles. Penso ancora che davanti a noi Lewis e Max abbiano una grande velocità. Ma penso che abbiamo recuperato dalla Francia e questa è la cosa più importante".

Leclerc essendo davanti per la maggior parte della gara sembra aver contribuito a mitigare eventuali problemi di gomme che la squadra deve ancora affrontare, ma Binotto ha aggiunto che, anche nel traffico, le prestazioni della SF21 sono migliorate dopo aver curato i problemi di gomme anteriori che hanno afflitto la Ferrari al Paul Ricard.

"Dopo la Francia, dove abbiamo avuto problemi di gomme anteriori, penso che la squadra si sia riorganizzata, ci ha lavorato, e in qualche modo ha capito i punti deboli e in qualche modo ha cercato di affrontarli. Ora due gare di fila in cui abbiamo avuto un buon ritmo in gara, che è stata anche la nostra debolezza all'inizio di questa stagione, dimostrando che come squadra stavamo progredendo e questo è ciò di cui sono più contento, che è certamente più importante, anche per la seconda parte della stagione ora. Dopo 10 gare, hai 17 punti in più di quelli che avevamo alla fine della scorsa stagione. Come squadra stiamo mostrando che certamente il progresso è molto".

Articolo originale su autosport.com


Tag
prestazioni ferrari |


Commenti
- Formula1.it
Il team principal della Ferrari Mattia Binotto è sicuro che il team abbia risolto la maggior parte ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it