Motori Mercedes: tra sanzioni e DNF si prevede un futuro tragico
2703

La Mercedes ha dichiarato che la loro recente raffica di sanzioni per sostituzioni di diverse componenti del motore è stata forzata per paura di un ritiro che sarebbe "catastrofico" nella loro lotta per il titolo contro la Red Bull.

La Mercedes, già sette volte campione del Mondo di F1, e di solito la squadra più affidabile sulla griglia, ha sostituito più componenti della Power Unit ed ha accumulato conseguenti penalità di griglia più di qualsiasi rivale in questa stagione, una potenziale preoccupazione per le cinque gare finali del 2021.

Valtteri Bottas ha montato un sesto motore nuovo (ICE) al GP degli Stati Uniti, il doppio di quelli consentiti, e ha solo sollevato il sospetto che Lewis Hamilton, che è alla sua quarta PU e segue Max Verstappen a 12 punti in campionato, potrebbe essere costretto a subire altre penalità

La Mercedes ha 23 punti di vantaggio sulla Red Bull nella classifica costruttori.


"Il motivo è che stiamo bilanciando le prestazioni contro l'affidabilità fino alla fine della stagione", ha detto il capo stratega della Mercedes James Vowles nell'ultimo debriefing della squadra, spiegando le tre penalità di Bottas in sole quattro gare.

Il capo della Mercedes, Toto Wolff, è contento che la sua auto sia migliore nelle curve rispetto ai rivali in vista del GP degli Stati Uniti

"La possibilità di non finire una gara, sia a causa di un guasto al telaio o alla Power Unit, sarebbe catastrofico per il campionato e di conseguenza, stiamo gestendo nel miglior modo possibile fino alla fine dell'anno. Nel caso di Valtteri, questo significava prendere un ulteriore ICE per essere sicuri di avere assolutamente il miglior compromesso".

Bottas, dopo essere partito nono a causa della penalità di cinque posti in griglia, ha finito sesto ad Austin. La Mercedes ha dichiarato che il nuovo motore non ha dato loro un enorme aumento di velocità - ma ha garantito un migliore equilibrio tra ritmo e affidabilità.

"Per quanto riguarda il miglioramento delle prestazioni, sì, una piccola quantità, ma è più importante l'equilibrio nel resto della stagione piuttosto che un solo evento", ha aggiunto Vowles. "Quindi questo cambiamento, per quanto doloroso sia stato durante il Gran Premio di Austin, pagherà effettivamente i dividendi nelle prossime gare".

 La Mercedes finora non ha dato alcuna indicazione - positiva o meno - sul fatto che Hamilton avrà bisogno di un altro motore fresco.


Tag
mercedes affidabilita | mercedes power unit |


Commenti
-
Formula1.it

La lotta per i Titoli Mondiali contro Max Verstappen e la Ref Bull potrebbe tragicamente pendere verso ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it