Russell prossimo campione? Hamilton pronto a fargli da chioccia. Ma sa bene una cosa...

Quando siamo a due GP dalla fine del campionato, la battaglia per i titoli iridati è più accesa che mai: a Jeddah ed Abu Dhabi, Mercedes e Red Bull si giocheranno tutta la stagione. E lo faranno con Lewis Hamilton e Max Verstappen coinvolti nella lotta per il Mondiale piloti. Si preannunciano due gare al cardiopalma.

Ma, staccandoci un attimino dal presente, andiamo a dare uno sguardo al futuro. In particolare, alla situazione in casa Mercedes. Come ben sappiamo, Valtteri Bottas lascerà il team anglo-tedesco per passare all'Alfa Romeo Racing, e sarà sostitutio dall'enfant terrible George Russell, attualmente alla Williams. Il giovane britannico, già nella scorsa stagione, ha fatto vedere di cosa è capace alla guida di una vettura di alto livello. Per il 2022 non può non essere incluso tra coloro che battaglieranno per le primissime posizioni. Lo sa bene anche Hamilton che, in un'intervista rilasciata alla stampa (presente anche Motorsport.com, che ne ha riportato le parole), ha espresso il suo pensiero sul lanciatissimo classe 1998. Di seguito le sue parole.


La Mercedes, Lewis Hamilton e George Russell

Lewis Hamilton, in un'intervista rilasciata alla stampa, si è soffermato su George Russell, affermando di essere pronto a fargli da chioccia, ma sottolineando anche di essere consapevole che il giovane britannico tenterà sin da subito di sottragli la leadership nel team. Ecco le sue parole:

"Voglio davvero vederlo avere successo. Ci sarà un momento in cui non continuerò in questo sport. È il mio compagno di squadra e sarà il prossimo britannico che voglio vedere vincere un campionato del mondo. Quindi spero davvero di poter avere un'influenza positiva sul modo in cui si comporta all'interno della squadra. Che sia il tempo che dedica all'ingegneria, il modo in cui elabora i dati o anche solo il modo in cui guida in pista. Il tutto mentre gareggeremo, ovviamente. Voglio ancora vincere".

Ed è qui che dalle parole del sette volte campione iridato trapela un po' di "sana" preoccupazione:

"George è estremamente rispettoso. È un giovane di grande talento e penso che ci sia già un enorme rispetto. C'è un buon equilibrio al momento. Nel 2022, vorrà essere veloce. Vorrà presentarsi e vincere, e fare tutte quelle cose che fai quando entri in un nuovo ruolo. Ricordo quando ho affrontato Alonso, ovviamente volevo batterlo alla prima gara. Quindi mi aspetto che George abbia quella mentalità, altrimenti non è un vincitore, sai? Prevedo che avrà questa mentalità".

Insomma, si prospettano fuochi d'artificio in quel di Brackley nel futuro prossimo. E ciò non può che far bene al circus intero. Non è neanche terminata la stagione 2021 e già abbiamo l'acquolina in bocca per quella che verrà!


Tag
hamilton | russell | mercedes | formula 1 |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it