Wolff: Hamilton il migliore della sua generazione, ma nessuno sarà mai più grande di Schumi

Siamo ormai alla vigilia del Gp di Abu Dhabi, ultimo appuntamento del campionato 2021 in cui Max Verstappen e Lewis Hamilton saranno protagonisti della battaglia decisiva per il titolo piloti. Se dovesse spuntarla, il britannico della Mercedes riuscirà a superare Michael Schmacher nel computo dei Mondiali vinti (attualmente sono entrambi a 7). Ma siamo sicuri che in tal modo diventerebbe il più grande di sempre? Toto Wolff ha qualche dubbio...

Le parole di Toto Wolff

Il dirigente della Mercedes è intervenuto ai microfoni della Bild per parlare della lotta per il titolo, e si è anche soffermato su uno degli argomenti più discussi degli ultimi anni: Hamilton vs Schumacher. Di seguito le sue parole.


Sull'incidente tra Hamilton e Verstappen a Jeddah

"In quel momento ho pensato che avevamo perso il titolo piloti. Per fortuna non è stato così, ma ho perso un paio di cuffie. Funzionava solo l’orecchio sinistro, poi me ne hanno portato un paio nuovo".

Sull'ultimo Gp ad Abu Dhabi e su Verstappen

"Sarà una gara estremamente dura. Verstappen? Finora l'ha fatta franca. Poi, naturalmente, sarà difficile per lui accettare che certe manovre non sono possibili se a un certo punto verrà punito per questo".

Sul paragone Hamilton-Michael Schumacher

"Lewis è il più grande della sua generazione. Anche se le statistiche lo vedono davanti, nessuno sarà mai più grande di Schumi. Michael ha plasmato una generazione come nessun'altra, è iconico".


Tag
toto wolff | michael schumacher | hamilton | formula 1 | jeaddah | gp arabia saudita |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it