Haas, Steiner elogia la squadra: Impressionato da come hanno lottato nonostante il destino segnato

Dopo una disastroso 2020, la Haas ha deciso di non sviluppare la sua vettura per il 2021 e di concentrarsi invece sui nuovi regolamenti per il 2022. Ciò ha significato che la stagione che si è appena conclusa, con due piloti esordienti in pista, Mick Schumacher e Nikita Mazepin, è stata una stagione, come si suol dire, di transizione. Una vera e propria sofferenza, in realtà, anche se comunque ha contribuito ad accrescere l'esperienza dei due giovani rookie, i quali hanno potuto gareggiare e forgiarsi senza alcuna particolare pressione. 

Gunther Steiner, team principal della scuderia americana, in un'intervista riportata da Motorsport.com ha commentato il 2021, elogiando la forza di volonta della squadra, mai doma e rassegnata nonostante i deludenti risultati. Di seguito le sue dichiarazioni.

Le parole di Steiner sul 2021 della Haas


Ecco come Gunther Steiner ha commentato il 2021 della Haas F1 Team:

"Sono piuttosto impressionato dal modo in cui i ragazzi hanno continuato ad andare avanti. Guarda i risultati, alla fine non ci siamo mai arresi, sapevamo come sarebbe finita, ma continuavamo sempre a lottare. Anche se sei indietro di un decimo, cerchi di farcela di mezzo decimo e questo grazie ai ragazzi. E hanno davvero continuato a lottare, sanno che possiamo farcela. E tutti vorrebbero già tornare in pista per andare a prendere ancora punti, lottare. Non è stato facile, ma ho un gruppo di persone intorno a me, vicino a me, che sanno cosa stiamo facendo, si tengono sempre coinvolti e ognuno fa il suo lavoro per ottenere il massimo. Questo è quello che si deve fare. Non ha senso andare là fuori ogni fine settimana di gara e dire loro quanto sarà bello tutto perché non ti credono dopo un po', sono persone intelligenti, hanno solo bisogno di vedere cosa fai. E non ci siamo mai arresi, nessuno nella squadra si è mai arreso. Quindi questo è il più importante, e questo fa andare avanti la squadra. Non devo mandare avanti. Vanno avanti da soli con questo atteggiamento".

Parole di grande gratitudine quelle del team principal della Haas. E chissà che nel 2022 Mick Schumacher e Mazepin non possano ritrovarsi tra le mani una vettura all'altezza delle loro ambizioni.


Tag
haas | steiner | schumacher | mazepin | formula 1 | 2021 |


Commenti
-
Formula1.it

"Guarda i risultati, alla fine non ci siamo mai arresi, sapevamo come sarebbe finita, ma continuavamo ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it