Domenicali

La Formula 1 ha così tanto seguito che potrebbe facilmente sostenere un calendario di 30 gare se lo volesse. Lo ha affermato il boss del circus Stefano Domenicali, il quale ha però anche specificato che si tratta di una direzione da evitare. Scopriamo di più!

Domenicali a tutto campo sul calendario di Formula 1

In una recente intervista, Stefano Domenicali, numero uno della F1, ha così commentato le vicende riguardanti il calendario:

"Stiamo vivendo un grande momento per la Formula 1, non c’è dubbio. In termini di intensità sportiva in pista, in termini di interesse da parte degli stakeholders, dal pubblico, un nuovo pubblico in arrivo e un nuovo modo di parlare con il nuovo pubblico, e avere un percorso chiaro nei regolamenti per un futuro che è molto rilevante per il nostro DNA e per la futura tecnologia e sostenibilità con questo tipo di carburante e ibridazione. E quindi, è vero che c’è un grande interesse per i nuovi posti – o per i vecchi posti! – da inserire nel nostro calendario. Penso che senza dubbio potrebbero esserci facilmente oltre 30 sedi in cui potremmo fare un accordo domani, ma non possiamo andare in questa direzione. È un bel problema gestire tutto in termini di strategia, in termini di business, in termini di sedi future. È qualcosa che ora stiamo studiando. Quale sia il miglior Gran Premio che vogliamo mantenere in una base stabile, o potremmo pensare a certi posti dove potrebbe esserci una rotazione. Questi sono pensieri su cui stiamo riflettendo".


E voi, sareste d'accordo ad allungare ulteriormente il calendario?


Tag
domenicali | formula 1 | calendario |


Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it