Steiner:

Nikita Mazepin ha esordito in F1 con la Haas nella stagione 2021. Il giovane pilota russo non è mai stato visto con simpatia dagli appassionati del circus, per due motivi in particolare. Innanzitutto perché si porta dietro la fama del "raccomandato", dal momento che il padre, Dmitry, è il proprietario dell’azienda Uralkali, main sponsor del team americano. E in secondo luogo per la triste vicenda legata al video in cui lo si vede molestare una ragazza in discoteca (anche se quest'ultima ha negato si trattasse di molestia...). 

A questo, come se non bastasse, si sono aggiunti i risultati non troppo positivi in pista. Anzi, il classe '99 è quasi sempre stato battuto dal compagno di squadra Mick Schuamcher. Insomma la sua avventura nella massima categoria motoristica non è partita con il piede giusto.

A tal proposito ha voluto dire la sua Gunther Steiner, team principal della Haas. Di seguito un estratto delle dichiarazioni.


Le parole di Gunther Steiner su Nikita Mazepin

Gunther Steiner, ai microfoni di GP Fans, ha così parlato di Nikita Mazepin iniziando la sua analisi dal controverso episodio della presunta molestia ai danni della ragazza:

"Sono riuscito a restare calmo e ne ho parlato con lui. Per lui, era chiaro che avesse fatto qualcosa di sbagliato, e non avrebbe dovuto farlo. Dopotutto, è un uomo giovane che ha bisogno di una seconda possibilità, e ho superata abbastanza velocemente quella situazione. Tuttavia, molta gente ha mantenuto un certo astio nei suoi confronti: è una cosa che mi ha sorpreso, perché ci sono un sacco di cose che accadono nel mondo a seguito delle quali la gente si dimentica abbastanza velocemente. Ciò, invece, non è accaduto per molto tempo. Non so perché, ma forse non ho bisogno di saperlo. Di sicuro non è stato un aiuto quando ha iniziato la stagione. Anche perché ci devono essere alcune distrazioni, soprattutto se sei giovane".


Tag
steiner | haas | mazepin | formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

Così il team principal della Haas sul classe '99 russo: "È un uomo giovane che ha bisogno di una seconda ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it