Timori attorno alla Red Bull RB18: E se si fossero tralasciati dettagli importanti?

La stagione 2022 è pressoché iniziata. Manca poco ormai al via dei test pre-stagionali, con i team che si stanno preparando al meglio delle loro possibilità per il battesimo del fuoco tra Barcellona (23 – 25 febbraio), Sakhir (10 – 12 marzo) e il conseguente primo appuntamento stagionale che si terrà sempre sul tracciato Barenita (18 – 20 marzo).

Red Bull è stata la seconda squadra a presentare la propria vettura, o meglio ha rivelare la livrea che verrà utilizzata nel corso della stagione 2022 (qui la gallery). La monoposto sarà ufficialmente svelata soltanto in Spagna.


Una mossa che di fatto impedirà agli avversari di cogliere i punti nevralgici dell’auto in cui il team austriaco ha deciso di concentrare maggiormente i propri sforzi. Tattica sempre utilizzata in F1 ma che mai è risultata tanto importante come quest’anno.

L'ambizione

Puntiamo molto sul dare continuità ai risultati che abbiamo raccolto nel 2021 ha dichiarato un deciso Christian Horner a margine della presentazione della RB18 secondo quanto riportato da ‘GpFans.com’. L’obiettivo dunque, sarà quello di riaffermarci al vertice e mantenere il titolo”.

Il timore

Un target decisamente ambizioso al quale potrebbe contrapporsi soltanto un unico ostacolo: “C’è solo una grande incognita: e se avessimo trascurato qualche dettaglio importante di questi nuovi regolamenti? Delle squadre potrebbero aver approfittato della nostra lotta per il campionato per fare un lavoro migliore del nostro” Una possibilità della quale si è parlato molto nel corso del 2021 e che ora, a pochi giorni dal debutto ufficiale, comincia a farsi largo nelle menti dei tecnici di Milton Keynes


La chiave della stagione 2022

Timori comunque contenuti guardando all’impegno profuso dai propri uomini: La RB18 sta prendendo vita e noi crediamo di avere una buona vettura. Stiamo letteralmente fremendo. Non vediamo l’ora di capire quale sarà l suo comportamento in pista” ha chiosato Christian Horner prima di rilasciare un breve commento su ciò che si attende dall’introduzione delle nuove norme.Le modifiche regolamentari hanno reso questa vettura completamente diversa dalla precedente. L’intera filosofia è stata stravolta anche a causa del ritorno dell’effetto suolo. Assisteremo ad una ripida curva di apprendimento e ad una conseguente corsa allo sviluppo che permarrà dalla prima all’ultima gara”.

Foto: Red Bull


Tag
red bull rb18 | christian horner | rb18 | red bull | stagione 2022 | f1 |


Commenti
-
Formula1.it

Le aspettative attorno alla RB18 sono alte. Il team è intenzionato a difendere il titolo appena conquistato ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it