Verso il GP di Spagna,

Come riportato dai colleghi spagnoli di SoyMotor, il Circuit de Barcelona-Catalunya è destinato a subire cambiamenti significativi in vista della stagione 2023. Sono attualmente in corso, infatti, i piani per l'omologazione del terzo settore senza la chicane per creare due diversi layout che si adattino alle esigenze della F1 e migliorino le opportunità per gare più ravvicinate e veloci.

L'amministratore delegato della pista iberica, José Luis Santamaría, ha parlato dei lavori in corso sulla pista e dei piani per il suo futuro. Scopriamo cosa ha rivelato.

GP Spagna, la situazione in vista del 2023

sergio perez red bull

 Ecco quanto dichiarato da José Luis Santamaría:


"Abbiamo lavorato per omologare il vecchio tracciato senza la chicane come Grado 1. Abbiamo già la soluzione per questo percorso, ovvero aumentare la sicurezza con le barriere TecPro. Approfittando della Formula 1, andremo ad omologare quella pista e starà ai promotori delle gare decidere se vorranno utilizzare una pista o l'altra. L'idea è che, con queste nuove misure di sicurezza, il circuito possa essere di Grado 1 con entrambe le varianti".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2022


Tag
gp spagna | formula 1 | stagione 2022 |


Commenti
-
Formula1.it

L'amministratore delegato della pista iberica, José Luis Santamaría, ha parlato dei lavori in corso ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it