Alfa Romeo - Frustrati e delusi dalle qualifiche di Monaco

L'Alfa Romeo F1 Team ORLEN dovrà affrontare una  difficile sfida nel Gran Premio di Monaco di domani, dopo essersi qualificata in P12 con Valtteri Bottas e in P20 con Zhou Guanyu. La caotica sessione del sabato pomeriggio, costellata di bandiere rosse e incidenti, e una monoposto non adatta quanto si pensava alle strade di Monaco, hanno alimentato una forte delusione nel team, che avrà bisogno di una importante rimonta nella gara di domani per andare a conquistare punti.


Frédéric Vasseur, Team Principal: "Il risultato di oggi è inferiore alle nostre aspettative e il nostro primo obiettivo sarà quello di capirne le ragioni. Le qualifiche sono state una sessione disordinata in cui alcuni episodi sono andati a nostro sfavore, ma allo stesso tempo non siamo stati competitivi come speravamo. Zhou era a pochi metri da un ottimo tempo in Q1 quando è stata lanciata la bandiera rossa, invalidando il suo giro; alla ripartenza, eravamo imbottigliati dietro una coda di vetture e questo gli ha impedito di fare un altro tentativo. Valtteri ha sofferto la stessa situazione, ma è riuscito a superare la Q1: in Q2 ha fatto un buon giro, ma la P12 è stato il massimo che abbiamo potuto ottenere. Certo, non sono posizioni ideali per partire, soprattutto a Monaco, ma domani sarà una gara lunga e daremo tutto per risalire".


Alfa Romeo, qualifiche GP Monaco 2022


Valtteri Bottas

Alfa Romeo F1 Team ORLEN C42 (telaio 03/Ferrari)
FP3: 14° / 1:13.849 (25 giri)
Q1: 1:13.541 (9 giri)
Q2: 1:12.909 (8 giri)

"Non ci aspettavamo di perdere la Q3, ma non siamo stati competitivi come ci aspettavamo. Nonostante l'assenza di una sessione ieri, sento di essere riuscito a trovare un buon ritmo: la macchina era equilibrata e si comportava bene, anche l'ultimo giro in Q2 è stato davvero buono. Penso che probabilmente abbiamo ottenuto il massimo: ci mancava un po' di ritmo, non in una curva in particolare, ma nel complesso. È deludente perché pensavamo che questa fosse una pista favorevole per noi, ma non siamo ancora lontani dai punti: domani sarà una giornata lunga, con la minaccia della pioggia, quindi tutto può succedere. Speriamo di poter dare battaglia e di portare a casa un altro piazzamento nella top ten".
 


Zhou Guanyu

Alfa Romeo F1 Team ORLEN C42 (telaio 04/Ferrari)
FP3: 19° / 1:14.861 (25 giri)
Q1: 20° / 1:15.606 (9 giri)

"È un risultato molto frustrante e deludente: l'uscita della bandiera rossa pochi secondi prima di terminare il mio giro ha fatto sì che fossi l'unico a non riuscire a fare il tempo con il secondo set di gomme e, su un circuito cittadino come quello di Monaco, con una forte evoluzione della pista, non ho mai avuto chance con il primo giro. L'uscita lenta dalla pitlane delle vetture davanti a me quando è tornata la bandiera verde mi ha impedito di fare un altro tentativo e così è stato. Finora non è stato il weekend più tranquillo, ma sono fiducioso che riusciremo a trovare un modo per andare avanti con la squadra. Abbasseremo la testa e faremo del nostro meglio per la gara di domani. Il tempo potrebbe fare la sua parte, quindi andremo a cercare di recuperare un buon risultato".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Monaco 2022


Tag
dichiarazioni bottas | dichiarazioni zhou | monacogp |


Commenti
-
Formula1.it

La caotica sessione del sabato pomeriggio, costellata di bandiere rosse e incidenti, e una monoposto ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it