Mansell
Tempo di lettura: 2 minuti

In un'intervista rilasciata al sito Adrian Flux Motorsport, Nigel Mansell ha elogiato l'attuale standard di sicurezza in Formula 1, sottolineando però che alcuni circuiti sono stati praticamente "sterlizzati". Ovviamente il campione del mondo 1992 si riferisce al fatto che molte curve sono state modificate per diminuire la velocità delle vetture e i conseguenti rischi per i piloti. Di seguito le sue considerazioni.

Le parole di Mansell

nigel mansell

Mansell innanzitutto ha detto: "L'onda d'urto ha attraversato tutti i circuiti del mondo, i quali sono stati sterilizzati. Tutte le curve veloci e pericolose sono state eliminate, sono state cancellate, il che è un vero peccato. Ora si hanno queste enormi aree di fuga, i cordoli sono molto piccoli. Puoi fare un errore, esci dal circuito ed è tutto ok. Quando sbagliavamo anni fa pagavamo dazio. Abbiamo colpito qualcosa, l'Armco, il muro di cemento. Morivano delle persone, c'erano così tante persone ferite a causa dello sport: gamba rotta, braccio rotto, schiena rotta. Semplicemente poi non erano più in grado di guidare un'auto di Formula 1 per il resto della loro vita".


Soffermandosi sulle modifiche alla sicurezza implementate dopo il weekend del Gran Premio di San Marino del 1994, in cui persero la vita Ayrton Senna e Roland Ratzenberger, ha aggiunto: "Nel 1994, circa un mese dopo la terribile doppia fatalità, l'intera prospettiva della Formula 1 è cambiata per sempre. Dal punto di vista di un pilota è Natale. Ora si sentono come se fossero sovrumani. Possono avere gli incidenti più atroci con le auto moderne senza conseguenze. È sorprendente. A volte i vecchi piloti sussultano dicendo 'oh, sarà terribile', ma poi il pilota salta fuori dall'abitacolo e torna ai box sulle sue gambe, il che è fantastico".

Infine ha fatto svariate riflessioni sulla F1 moderna: "Alla fine delle gare, i piloti escono dall'abitacolo e sembra che siano appena usciti dal barbiere. Non c'è sudore, non c'è niente perché la cosa più grande che è stata progettata in una vettura di Formula 1 è il servosterzo. Noi avevamo bisogno di avere braccia davvero forti per tenere la macchina in una curva. Dovevi avere la forza fisica necessaria per aggrappati a un'auto di Formula 1. Dovevi essere forte, dovevi essere un po' un bruto anni fa. Ora invece la guidi con un dito. Il che ha aperto lo sport a molti piloti che in realtà non hanno la fisicità".

Leggi anche: CASO HERTA, BROWN: «RIVEDERE IL SISTEMA DELLE LICENZE. NON CREDO CHE VERSTAPPEN E RAIKKONEN...»


Leggi anche: BINOTTO SU SHWARTZMAN: «ALCUNI PILOTI SONO VELOCI IN F3 E F2, MA NON IN F1. LUI È DIVERSO»

Foto (entrambe) Twitter Nigel Mansell CBE


Tag
mansell | formula 1 |


Commenti
-
Formula1.it

"Tutte le curve veloci e pericolose sono state eliminate, sono state cancellate, il che è un vero ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it