FERRARI 2018: effettuata con successo la prima messa in moto della monoposto

By:
3875

Dopo l'accensione della nuova Mercedes W09, avvenuta nella Factory di Brackley (Inghilterra) lo scorso giovedì, nella giornata di ieri la nuova Ferrari, progetto 669 è stata accesa per la prima volta nel Reparto Corse di Maranello alla presenza di gran parte del Team e un applauso ha salutato di fatto il primo rombo della nuova rossa. 

Curioso il fatto che, pur presenti a Maranello nella giornata di ieri, entrambi i piloti non abbiano assistito alla prima accensione della monoposto che dovrà nuovamente cercare di dar del filo da torcere all'ancora lunghissima Mercedes, W09 2018. Una vettura quella italiana che non si discosterà molto dalla positiva SF70H 2017 come filosofia aerodinamica pur presentando una maggior distanza tra gli assi degli pneumatici.


Il debutto in pista della Ferrari di F1 2018 avverrà in Spagna qualche ora prima dell'inizio ufficiale dei test, nell'ambito di un filming day da "soli" 100 km massimi (21 giri di pista). La monoposto inizierà poi i test invernali ufficiali, che si disputeranno sempre sul circuito spagnolo del Montmelo, il 26 febbraio dove saranno impegnate ovviamente tutte le vetture. Ricordiamo che la presentazione ufficiale della vettura 2018 del Team italiano è prevista per il pomeriggio (non c'è ancora un'ora ufficiale) di giovedì 22 febbraio. 

Articolo originale su f1analisitecnica.com


Tag
ferrari 2018 | analisi tecnica | ferrari 669 | lancio monoposto |


Commenti
- Formula1.it
Dopo l'accensione della nuova Mercedes W09, avvenuta nella Factory di Brackley (Inghilterra) lo scorso ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it