GP SINGAPORE - MERCEDES W09: c'è una novità sull'endplate dell'ala posteriore

By:
534

Dopo la novità delle appendici aerodinamiche aggiunte sull'Halo, è ora di spostarci sul posteriore della Mercedes W09. Dalle immagini in arrivo da Singapore si può infatti notare come sia stata aumentata nella lunghezza l'ultima soffiatura sugli endplate dell'ala posteriore. 

Gli endplate di un'ala posteriore servono per isolare il flusso che investe l'ala posteriore dalle turbolenze causate dagli pneumatici, così come ridurre l'intensità dei vortici di estremità generati.  Del contributo di deportanza dovuto alla singola ala posteriore, circa il 25% della totale generata dalla monoposto, solo il 2% deriva infatti dagli endplate, che al contrario generano il 4% di resistenza all'avanzamento. Prendendo per esempio invece il mainplane, è responsabile di quasi il 70% della generazione di carico aerodinamico dell'ala posteriore e "solamente" del 30% della resistenza all'avanzamento. Discorso diverso per l'ala mobile che genera il 10% di downforce e ben il 40% di drag.


Autore: @smilextech

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Singapore 2018


Tag
gp singapore | mercedes w09 | analisi tecnica |


Commenti
- Formula1.it
Dopo la novità delle appendici aerodinamiche aggiunte sull'Halo, è ora di spostarci sul posteriore ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it