Mercedes: il caldo non fa più paura

Mercedes: il caldo non fa più paura

By:
518

Ad Hockenheim si sono disputate oggi le prime due sessioni di libere con la pista che è andata oltre i 50°C. Mercedes, grazie agli aggiornamenti portati in Germania, dovrebbe aver risolto i problemi di surriscaldamento patiti in Austria, anche se, comunque, i piloti sembrano essere felici del fatto che da domani siano previste temperature molto più basse.

Lewis Hamilton:
"Non è stata la giornata migliore in termini di calore, ma in fin dei conti abbastanza semplice. Queste gomme non amano queste temperature, perciò bisogna fare dei giri d’uscita molto lenti e in generale non hanno una grande durata. Quindi è necessario cercare di mantenerle nella loro finestra di lavoro. Erano in continuo surriscaldamento, e questo è stato il maggiore problema odierno. Ma siamo tutti sulla stessa barca. Speriamo che il meteo non sia così per il resto del fine settimana. Se sarà più fresco e asciutto ciò che abbiamo visto oggi in pista non conterà molto, le gomme torneranno a funzionare e tutti saranno più veloci e a proprio agio in pista”.


Valtteri Bottas:
Faceva estremamente caldo, non mi ricordo un’altra volta in cui ho guidato con queste condizioni. Ma è lo stesso per tutti. Questo rende il lavoro più difficile per il piloti, le macchine e le gomme. Abbiamo visto tanto surriscaldamento, in particolar modo nel terzo settore. Abbiamo fatto progressi sul nostro sistema di raffreddamento. Avremmo sofferto tanto con il pacchetto avuto in Austria, ma così siamo riusciti a completare alcuni buoni long run. Il meteo sembrerebbe essere completamente diverso tra domani e domenica, con temperature più basse e la possibilità di pioggia. Servirà essere dinamici per reagire ai cambiamenti con il set-up della vettura. Non abbiamo corso sul bagnato dall’anno scorso, perciò ci spero”.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Germania 2019


Tag
Mercedes | Hamilton | Bottas |


Commenti
- Formula1.it
...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it