Hockenheim, con la pioggia equilibri ribaltati

Hockenheim, con la pioggia equilibri ribaltati

By:
536

E' successo di tutto all'Hockeneimring in questo week end, a cominciare dal sabato con il colpo di scena che mette fuori entrambe le rosse dalle qualifiche, Vettel nel Q1 e Leclerc nel Q3, per problemi tecnici; Dì lì subito a pensare che sarebbe stato un altro trionfo di Hamilton (Verstappen permettendo) e invece la gara che non immagini, probabilmente una delle gare più belle mai viste nell'ultimo ventennio. Incidenti (per fortuna senza danni), Safety Car che entrava ed usciva, uscite di pista clamorose, piove, smette, poi piove e di nuovo smette: i piloti hanno macinato più chilometri in pit lane che in pista e nel mezzo battaglie serratissime anche con chi non ti aspetti. Alla faccia di chi sostiene che la F1 sia noiosa... è stato il bagnato a regalare un GP pieno di sorprese e colpi di scena, a dimostrazione del fatto che annullandosi le differenze di prestazione delle vetture, le gare sono molto meno scontate di quanto si possa pensare.


Vince sempre un top team (e pilota) alla fine, ma giornata da incorniciare per alcuni team che con i risultati di ieri hanno preso più che una boccata d'aria, a cominciare dalla Toro Rosso che con Daniil Kvyat ottiene il secondo podio della sua storia in F1, con lo stesso pilota che porta a casa questo risultato poche ore dopo essere diventato padre, festa grande per tutti. Non è da meno la Racing Point che, anche se per poco non riesce ad agguantare il podio, ottiene un risultato di rilievo con il pilota meno accreditato, Lance Strool. Sì, perchè questa volta non è Perez, uscito malamente al secondo giro per una perdita di aderenza che lo manda a muro, a portare a casa i punti pesanti, ma il giovane Lance complice anche un ottimo azzardo nel pit stop da parte del muretto. Zittisce quindi, almeno per questo week end, tutte le (giuste) critiche sempre ricevute da appassionati e adetti ai lavori.

Chi si prende una bella rivincita è anche Sebastian Vettel che, seppur con una prima parte di gara non molto agevole, risale dalla 20 posizione alla 2, eguagliando la miglior rimonta mai compiuta nella storia.

D'altra parte invece, c'è anche chi la rimonta la subisce (più o meno) da Red Bull e Ferrari, al contrario di quanto si pensava: Mercedes.

E' proprio il caso di dirlo, passano dalle “Stelle” (d'argento) del sabato, alle “stalle” la domenica. Proprio nel giorno della festa dei loro 125 anni, entrambi i piloti sbagliano, Bottas va a muro a pochi giri dal termine mentre lotta per il podio, Hamilton finisce fuori pista per ben due volte collezionando anche 5 secondi di penalità e finendo fuori dalla zona punti al termine della gara, salvo poi essere collocato in 9 posizione dopo la penalità inflitta ad entrambe le Alfa-Sauber. Troppo poco, però, per quello a cui siamo abituati, pur dovendo riconoscere che di jolly a disposizione per gli errori ne hanno parecchi, a qualcuno verrebbe da dire che ogni tanto capitano anche a loro.

La tirata d'orecchi finale va a Leclerc e Hulckenberg, sì, questa volta il paragone è doveroso. Il primo un futuro probabile campione di questo sport, che sta già mostrando il suo valore e di tempo per crescere ne ha, anche se getta via una grandissima occasione di vittoria, peccato. Il secondo, ha esperienza e talento, anche se non sempre espresso al meglio, di tempo invece un po' meno visto che è il pilota con più partenze in F1 a non essere mai salito sul podio, e in questo GP la possibilità di salirci per lui era concreta, e invece entrambi escono di scena nella stessa curva. A casa a mani vuote, dunque. Sarà per la prossima.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Germania 2019


Tag
gp germania 2019 | hockenheim 2019 | rimonta vettel | vittoria verstappen | errore hamilton | errore leclerc |


Commenti
- Formula1.it
E' successo di tutto all'Hockeneimring in questo week end, a cominciare dal sabato con il colpo di ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it