Hamilton: non basta un hashtag, le altre scuderie devono esporsi

Hamilton: non basta un hashtag, le altre scuderie devono esporsi

By:
3196

In questi mesi il Campione del Mondo è stato impegnato, non solo virtualmente, nella lotta per il rispetto dei diritti umani e la fine della discriminazione, vero e proprio portavoce della campagna Black Lives Matter.

Lewis che solo pochi giorni fa era in strada a Londra insieme a migliaia di persone in segno di protesta, ha chiesto ancora una volta un maggiore impegno da parte degli altri piloti e delle altre scuderie, lo stesso impegno che in qualche modo vede protagonisti lui e la Mercedes.

"E' stato un periodo in cui abbiamo potuto riflettere su altri aspetti. E' un peccato che ci sia voluta un'altra morte di un nero per dare vita a tutto questo movimento. Il video di quella morte è stata una scintilla, anche per spingere la gente a informarsi e conoscerne i dettagli. E' stato positivo vedere una reazione, la gente vuole maggiore attenzione e reali interventi. Bella la reazione della F1 e anche della Mercedes sull'importanza dell'inclusione. Però non ho sentito parlare gli altri team. Al momento sono state date poche opportunità alle minoranze. Io non smetterò di spingere su questo punto fino a quando non ci sarà un vero cambiamento. E dobbiamo unire le forze. Difficile cambiare, ma bisogna cambiare. Non abbiamo parlato con gli altri piloti se ci inginocchieremo tutti, ma non è la mia priorità. Qualsiasi cosa faremo dovremo farla tutti uniti. Dobbiamo trovare unità in questo sport su questo tema. Poi si potrà lottare per mettere fine alle discriminazioni e alle ingiustizie. Non basta un hashtag per poi tornare alla situazione precedente, noi che siamo privilegiati dobbiamo unire le nostre voci. Come team abbiamo dimostrato di conoscere bene qual è la situazione attuale."


Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Austria 2020


Tag
dichiarazioni hamilton | blck lives matter |


Commenti
- Formula1.it
In questi mesi il Campione del Mondo è stato impegnato, non solo virtualmente, nella lotta per il rispetto ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it