Ricciardo: è stata una gara pazzesca

Ricciardo: è stata una gara pazzesca

By:
1073

La Renault conferma il suo trend di crescita con prestazioni importanti soprattutto in gara. La scuderia francese sta preparando il terreno per il grande ritorno di Fernando Alonso a cui è stata promessa una monoposto in grado di lottare per la vittoria. 
Si segnalano importanti miglioramenti in affidabilità, prestazioni in rettilineo e gestione delle gomme.

Daniel Ricciardo, ha iniziato in P8, ha finito in P4: 
"E' stata una gara pazzesca alla fine, ed è davvero bello conquistare il quarto posto. Abbiamo fatto una buona partenza, siamo saliti fino al sesto posto e abbiamo mostrato un ritmo decente. Alla ripartenza della safety car ero vicino a Carlos [Sainz] ma non ne avevo abbastanza e questo ha permesso a Lando [Norris] di fare la corsa su di me e mi sono perso. E' stato un po' frustrante. La gara si è davvero animata ed è stato davvero bello. Abbiamo avuto un po' di ritmo alla fine e sono riuscito a prendere Lando e poi Carlos ha avuto un problema. Ho visto Charles [Leclerc] avvicinarsi e forse con un paio di giri in più avremmo potuto avere un podio! Abbiamo un'altra possibilità la prossima settimana. Siamo stati aiutati da un po' di caos, ma oggi eravamo sicuramente tra le prime sei vetture e questo è piacevole".


Esteban Ocon, partito in P9, ha finito in P6: 
"Sono molto contento del risultato della squadra di oggi. E' stato molto divertente, tanti sorpassi, tante battaglie divertenti e un risultato fantastico. Credo che la giornata di oggi dimostri quanto sia veloce la nostra vettura in gara. Oggi è stato davvero fantastico ed è stata una grande prestazione da parte della squadra. E' un merito per tutti per il duro lavoro svolto tra Budapest e questa gara. Abbiamo avuto molte discussioni, e questo oggi ci ha davvero ripagato. Questo dimostra che dobbiamo qualificarci meglio per rendere la nostra vita più facile domenica. La prossima settimana abbiamo un'altra opportunità per fare di più".

Cyril Abiteboul, Team Principal: 
"E' stato un ottimo risultato dal punto di vista della squadra e uno dei nostri più forti dal nostro ritorno in Formula 1. E' particolarmente buono averlo fatto qui a Silverstone, tempio del campionato di Formula 1 e una delle gare di casa della squadra. Chiaramente, c'è stato un po' di aiuto verso la fine per guadagnare posizioni, ma questo non deve togliere nulla alla fortissima prestazione che la squadra ha messo in campo durante tutto il fine settimana. Abbiamo avuto un discreto venerdì di prove libere e questo ha significato sia una buona preparazione per le qualifiche con entrambe le vetture nella top ten, sia l'apprendimento importante per far durare la gomma dura in gara. Oggi, entrambi i piloti hanno avuto un bel giro iniziale per mantenere la posizione in pista e poi abbiamo deciso di fermare entrambe le vetture per montare le dure sotto la safety car, su cui la squadra ai box ha fatto un ottimo lavoro. Abbiamo avuto anche una forte affidabilità e questo è molto importante quando si disputano gare movimentate come questa. Dopo le piste dove la vettura ha faticato, il tracciato di Silverstone ha confermato i punti di forza e di debolezza della vettura. In particolare dobbiamo continuare a lavorare sulle curve ad alta velocità, perché questo è il nostro punto debole rispetto agli avversari diretti. Abbiamo fatto progressi, ma non dobbiamo perdere di vista i nostri diretti avversari né il livello di competitività della Mercedes in tutte le circostanze"

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Gran Bretagna 2020


Tag
gp Gran Bretagna | dichiarazioni Renault |


Commenti
- Formula1.it
La Renault conferma il suo trend di crescita con prestazioni importanti soprattutto in gara. La scuderia ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it