Vettel: non avevamo niente da perdere

Vettel: non avevamo niente da perdere

By:
3250

Dopo le qualifiche in 11° posizione, Vettel decide di partire con gomme medie ma trascorre lo stint iniziale della gara consapevole che la zona punti fosse fuori dalla sua portata. Rientra ai box al 29° giro e monta un set di gomme morbide, perdendo una posizione a favore di Daniil Kvyat.

A quel punto, dopo qualche giro per studiare la strategia di chi gli sta davanti, Sebastian Vettel comunica via radio che non c'è "niente da perdere" e passa ad una strategia ad unica sosta che alla fine lo premierà portandolo al settimo posto del Gp di Spagna.

Nonostante sia stato superato da Lance Stroll e Carlos Sainz nelle fasi finali, Vettel è riuscito a mantenere il settimo posto davanti ad Alexander Albon su Red Bull.


"E' abbastanza semplice, non avevamo nulla da perdere. Eravamo in P11, e stavamo prendendo le vetture davanti. Poi hanno fatto il pit stop per la seconda sosta, ma non avevo fretta di prenderli ed ho gestito le gomme. Poi mi è stato detto di spingere, cosa che ho fatto, e poi mi è stato chiesto se potevo arrivare fino alla fine. Ho detto: 'Beh, avresti potuto chiederlo tre giri prima, perché l'ho chiesto un paio di volte, qual è l'obiettivo, su che tempi vogliamo andare, in modo da poter badare alle mie gomme'. Ho risposto che avremmo cercato di farcela. Gli ultimi cinque giri sono stati davvero, davvero difficili. Ovviamente ci ha aiutato il fatto che siamo stati doppiati per essere onesti - non sempre è stato così, ma oggi lo è stato. Ovviamente abbiamo corso questo rischio perché non avevamo niente da perdere, e ci ha ripagato, ma non era nei piani prima della gara fare quasi 40 giri con la gomma più morbida".

Quello di oggi è il secondo miglior risultato della stagione 2020 di Vettel, dopo il sesto posto in Ungheria il mese scorso, un inizio d'anno davvero difficile. Vettel ha parlato spesso delle sue lotte con la Ferrari SF1000 ed anche oggi non ha visto grandi cambiamenti ed ha aggiunto che la sua fiducia con la monoposto variava da un momento all'altro anche durante la gara.

"Era mista, a dire il vero, ancora su e giù. Alcune sessioni si sentono meglio di altre. Il primo stint è stato piuttosto scarso, il secondo stint, mi sono sentito molto più in controllo della vettura. Penso ancora che ci sia un po' di lavoro da fare da parte mia".

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio di Spagna 2020


Tag
gp spagna | dichiarazioni vettel |


Commenti
- Formula1.it
Dopo le qualifiche in 11° posizione, Vettel decide di partire con gomme medie ma trascorre lo stint ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it