Gp Italia, qualifiche: Hamilton pole da record, Ferrari prestazione da horror

Gp Italia, qualifiche: Hamilton pole da record, Ferrari prestazione da horror

By:
750

L’Italia come terra di conquista. Succede anche questo in uno dei momenti storici più bui nella storia della Ferrari. Bisogna tornare al 1962 per trovare una rossa in penultima fila nel gran premio di Monza. Eppure sarà questa la posizione di partenza di Vettel per la gara di domani. Un risultato terribilmente umiliante anche per il quattro volte campione del mondo. Non va di certo meglio al compagno di squadra Leclerc: il monegasco viene eliminato in Q2 e partirà dalla tredicesima posizione. Un altro record negativo nella storia della Ferrari a Monza. Per quanto riguarda la pole position, invece, prosegue il monopolio Mercedes a ritmo di record della pista sia con Hamilton che con Bottas. Il campione britannico, con un fantastico ultimo giro, partirà davanti a tutti affiancato dal compagno di squadra. In terza posizione ci sarà il futuro ferrarista Carlos Sainz, vera rivelazione di giornata. Attardati Max Verstappen in quinta posizione e Daniel Ricciardo in settima.


Prima sessione – Q1

Si riparte dal miglior tempo di Bottas registrato nella FP3 e dallo splendido sole sopra il circuito di Monza. Scendono subito in pista Haas, Alfa Romeo e le Ferrari: i primi tentativi recitano 1’21”151 per Vettel e 1’20”979 per Leclerc ma il tempo gli viene annullato per track limits. Si attendono le Mercedes che rispondono con Hamilton in 1’19”539 di poco avanti a Bottas (1’19”786). Viaggiano in coppia, invece, Verstappen e Ricciardo che al primo tentativo si piazzano al sesto e settimo posto. A sette minuti dalla conclusione, Leclerc si lancia per rimediare al tempo cancellato e si prende l’undicesimo posto a rischio eliminazione. Si decide tutto negli ultimi due minuti con una pista totalmente trafficata: Vettel rimane bloccato nel caos in pista e viene eliminato in Q1 mentre Leclerc si piazza in decima posizione. Hamilton è il più veloce in 1’19”514 mentre i primi eliminati insieme a Vettel sono: Giovinazzi, Latifi, Russell, Grosjean.

Seconda sessione – Q2

Gomma soft per tutti i quindici piloti in pista alla ricerca del miglior tempo al primo tentativo. Ed è una scelta vincente perché Lewis Hamilton scrive ancora una volta la storia: il campione britannico fa segnare il nuovo record della pista in 1’19”052. Il compagno di squadra Bottas, in seconda posizione, gira in 1’19”417 precedendo uno scatenato Perez in Racing Point. In un gioco di attesa e nervi, le monoposto ritornano in pista a tre minuti dalla conclusione creando nuovamente tanto traffico e difficoltà nel trovare il tempo giusto. Charles Leclerc ci prova ma, per due decimi, chiude al tredicesimo posto e viene eliminato insieme ad Ocon, Kvyat, Magnussen e Raikkonen. In vetta, invece, Bottas è il più veloce e fa registrare subito il nuovo record della pista togliendolo al compagno di squadra in 1’18”052.

Terza sessione – Q3

Semaforo verde e Mercedes subito in pista per chiudere i discorsi pole position. Non c’è spazio per la concorrenza: Hamilton si conferma al comando in 1’19”068 davanti a Bottas in 1’19”121. Dietro di loro fa un po’ di fatica Verstappen che non riesce a tenere il treno dei battistrada ed il terzo posto momentaneo, dopo il primo tentativo, è di Stroll su Racing Point. Nell’ultimo e decisivo tentativo di qualifica Hamilton si prende la pole position per una manciata di millesimi su Bottas in un super giro al cardiopalma. Dietro di loro, la sorpresa è Carlos Sainz che si prende la terza posizione con accanto Perez. Lontano dalle Mercedes, Max Verstappen partirà solo in quinta posizione.

Tutte le news, le foto, il meteo, gli orari delle sessioni ed i tempi del Gran Premio d'Italia 2020


Tag
gp italia | gp italia qualifiche | monza qualifiche | pole hamilton |


Commenti
- Formula1.it
L’Italia come terra di conquista. Succede anche questo in uno dei momenti storici più bui nella storia ...

Lascia un commento

Per commentare gli articoli è necessario essere iscritti alla Community F1WM.

Inserisci i dati del tuo account dal link "Log In" in alto, se non sei ancora un utente della nostra Community, registrati gratuitamente qui.

Registrati



Community Formula1.it